Il 4 dicembre 1980 si scioglieva il gruppo Led Zeppelin

La band inglese rivoluzionò il modo di fare musica, mixando una serie di generi.
Dopo la morte del batterista Bonhamil gruppo il 4 dicembre decide di sciogliersi

I Led Zeppelin, band inglese, nata negli anni Settanta (precisamente nel 1968), fu il gruppo che riuscì a rivoluzionare la musica, inventando una nuova formula musicale. Una miscellanea di generi come rockabilly, blues, folk.

Il gruppo, dalla nascita fino allo scioglimento (che è avvenuto nel 1980) rimane composto da Robert Plant (voce, chitarra e armonica), Jimmy Page (lap steel, chitarra e theremin), John Paul Jones (tastiera, mandolino e basso), John Bonham (percussioni e batteria). In tutto i Led Zeppelin hanno pubblicato nove dischi, nell’arco di tempo compreso tra il 1962 e il 1989, vendendo circa 300 milioni di dischi dal 1968 fino ad oggi.

Nel 2003 la rivista musicale “Rolling Stone” colloca i Led Zeppelin al quattordicesimo posto nella classifica dei 100 artisti musicali più importanti di tutti i tempi: un grande traguardo per questo gruppo rock, ancora molto amato dalle nuove generazioni.

Il primo omonimo album della band inglese esce il 12 gennaio del 1968: il disco, registrato a Londra, contiene brani dallo stile heavy, con evidenti e riuscitissime commistioni di elementi folk, blues e rock: il successo arriva prestissimo, soprattutto in America. Il gruppo non si ferma nella sua attività e nello stesso anno esce la seconda compilatione dal titolo “Led Zeppelin II”. Anche questo album si piazza ai primi posti delle classifiche in America per molti anni. I Led Zeppelin presentano il loro album facendo concerti in giro per il mondo, e ovunque vengono accolti con grande entusiasmo. A questo ne seguiranno altri due, nell’ultimo disco c’è la canzone che la band ritiene il propprio inno cioè Stairway to Heaven.

E’ successo ovunque, a quel punto il  gruppo inglese fonda anche una casa discografica, chiamata “Swan Song Records”, che lancia nuovi artisti come Maggie Bell, Dave Edmunds, Bad Company. Il primo album doppio con la nuova etichetta discografica esce nel 1975, e si intitola “Physical Graffiti”, strepitoso.

Nel 1978 i Led Zeppelin incidono l’album “In Throught the Out Door”, che pare avvicinarsi al genere “rock progressivo”.

Da questo momento in poi comincia il declino della band, e anche i critici parlano di loro come di un gruppo ormai “sorpassato”. Il 25 settembre 1980 il batterista Bonham partecipa alle prove completamente ubriaco, e il giorno dopo viene trovato morto a casa di Page. Dopo la morte di John Bonham giungono alla decisione di interrompere la loro attività artistica: è il 4 dicembre 1980 quando i Led Zeppelin si sciolgono ufficialmente.

Dopo lo scioglimento del gruppo i componenti hanno continuato le loro carriere musicali singolarmente, riunendosi solo in rarissime occasioni.

Il 2 dicembre è stato un gran giorno per l’hard rock: Barack Obama ha incontrato i Led Zeppelin alla Casa Bianca, e li ha insigniti del Kennedy Award, la più alta onoreficenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *