Il 27 novembre “La scomparsa di Patò”, incontro-dibattito a Paternò

Il 27 novembre, alle 18.30, nella biblioteca comunale di Paternò
ci sarà la proiezione del film 'La scomparsa di Patò' a cui seguirà un incontro-dibattito

PATERNO' (CT) - Dibattito-presentazione e proiezione del film "La scomparsa di Patò", a Paternò il 27 novembre alle ore 18.30 nella Biblioteca Comunale.
Il film tratto dall'omonimo libro edito da Mondadori e scritto da Andrea Camilleri, che di recente ha trionfato al Festival di Toronto, verrà dibattuto e proiettato a Paternò, con Rocco Mortelliti, il celebre attore Nino Frassica ed altri ospiti illustri. Il regista annuncerà da Paternò che il film verrà trasmesso dalla Rai. Il dibattito è coordinato dal giornalista Salvo Fallica.

Il sindaco Mauro Mangano ha creduto da subito nel progetto culturale: "E' un evento prestigioso, che stiamo organizzando con entusiasmo intellettuale. Crediamo nell'idea di una cultura che sia linfa vitale di una comunità. Sarà un dialogo di alto profilo. Ho avuto modo di conoscere Frassica, è ironico e colto allo stesso tempo. L'evento proietta l'immagine della città all'esterno, è una dimensione alta e popolare allo stesso tempo, democratica".

L'ideatore culturale dell'evento, Salvo Fallica, spiega: "L'idea è quella di una cultura al di fuori di steccati e schemi precostituiti, una cultura libera e aperta. In questo caso il film oltre al suo grande valore è anche un modo di riflettere in maniera dinamica sul libro di Camilleri, un testo di successo e di qualità, che è sciasciano e pirandelliano al tempo medesimo. Un testo che si inserisce, innovandola, nella grande tradizione letteraria siculo-europea, scritto con l'ironia critica che caratterizza l'opera di Andrea Camilleri".

Il film di Mortelliti rispecchia la filosofia culturale, il contesto storico-sociale che vi è nel testo e nella trasposizione cinematografica riesce a rendere la vitalità del linguaggio camilleriano. Proponendo anche una varietà originale di interpretazioni dei dialetti apportata dal contributo di diversi attori siciliani presenti nel film, fra i quali il paternese Giovanni Calcagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *