“IdeAzione”: un concorso di idee per progetti innovativi sul tema dell’inclusione

Il concorso è rivolto a tutti gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2018/2019 a qualsiasi corso di laurea dell’AteneoMurales Cinap 3

Incoraggiare gli studenti a presentare progetti di natura sociale e culturale, che creino occasioni di valorizzazione delle differenze e di socializzazione all’interno delle strutture universitarie. Questo l’obiettivo del concorso di idee “IdeAzione. Dall’idea all’azione per valorizzare le diversità e il talento dei nostri studenti” – finalizzato alla realizzazione di progetti innovativi sul tema dell’inclusione – promosso dall’Università di Catania tramite il Centro per l’Integrazione attiva e partecipata (Cinap), il cui bando è disponibile sul portale d’Ateneo www.unict.it.

Il contesto universitario rappresenta una tappa significativa del processo di crescita della persona, configurandosi sia come “istituzione” preposta alla trasmissione di competenze culturali e professionali, sia come “comunità” che favorisce l’interazione, lo scambio e la “contaminazione”. IdeAzione, pertanto, risponde ad un duplice obiettivo: promuovere azioni di supporto agli studenti universitari con disabilità dell’Ateneo e avvicinarli ai giovani colleghi al fine di favorire processi di integrazione, percorsi di arricchimento reciproco ed esperienze di aiuto tra pari, che attribuiscano un valore aggiunto al loro percorso di crescita. L’Ateneo intende così incoraggiare i giovani ad impiegare risorse, potenzialità e qualità personali, non solo in campo formativo, ma anche in esperienze di “cittadinanza attiva”, di solidarietà e impegno civico che possano appassionarli, e al contempo accostarli, anche a realtà complesse e problematiche del territorio.

Il concorso – promosso nell’ambito delle celebrazioni del ventennale del Cinap – è rivolto a tutti gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2018/2019 a qualsiasi corso di laurea dell’Ateneo. E’ possibile partecipare singolarmente o in gruppo.

Potranno essere valutati progetti relativi alla realizzazione di attività culturali, artistiche, ricreative, tecnologiche che creino occasioni di incontro e collaborazione tra studenti e che al contempo promuovano riflessioni sul tema delle disabilità. L’obiettivo generale di questi progetti sarà quello di incoraggiare gli studenti a trovare soluzioni creative finalizzate a vivere un’esperienza di solidarietà e di cittadinanza attiva all’interno dei contesti universitari. Le domande vanno presentate entro lunedì 13 maggio. Al vincitore andrà un premio in denaro di 1.000 euro; il Cinap, inoltre, finanzierà la realizzazione del progetto vincente con una copertura massima dei costi di due mila euro (non saranno quindi prese in considerazione idee progettuali la cui realizzazione comporti costi superiori a questa cifra). Le proposte progettuali verranno valutate dalla Commissione in considerazione di seguenti criteri: valore sociale (potenziale impatto del progetto nel tessuto sociale di riferimento); innovatività; collaborazioni e reti (saranno valutati positivamente i progetti presentati da gruppi di studenti appartenenti anche a dipartimenti diversi dell’Ateneo); credibilità e realizzabilità e fattibilità economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *