“I Doli du Signuri”, i canti polivocali di tradizione siciliana

Canti tradizionali della Settimana Santa di Alcara Li Fusi.

Domenica 25 Marzo ore 19:15 – Chiesa Maria SS. Annunziata dei CatalaniPROGRAMMA 25 Marzo 2018

In prossimità della Pasqua ritorna l’atteso appuntamento con i canti polivocali di tradizione siciliana della Settimana Santa. A proporlo, come di consueto, l’Associazione Kiklos e il Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani di Villaggio Gesso, in collaborazione con la Nobile Arciconfraternita SS. Annunziata dei Catalani.

A fare da splendida cornice all’evento in programma domenica 25 marzo alle ore 19,15, la trecentesca Chiesa dei Catalani, resa disponibile dal governatore della secolare Arciconfraternita –Marco Grassi.

Protagonisti della performance, vocale e strumentale, saranno i cantori della Compagnia “Antichi Suoni” di Alcara Li Fusi, eredi di un’antica prassi di canto polivocale che, per secoli, ha caratterizzato i riti della Settimana Santa del centro nebroideo.

Il titolo proposto “I Doli du Signuri”, è il più emblematico canto alcarese, che rimane incentrato sulla dolente figura della Madre Addolorata, tratto da un più ampio repertorio di titoli paraliturgici.

Dell’ensemble, diretto dal M° Michele Saccone, che sarà impegnato anche ai fiati pastorali, fanno parte: Nicola Vaneria, organo e voce; Pippo Mannanici, percussioni e voce; Nicole Marino, voce; Carlo Vitale, voce; Santino Santoro, percussioni e voce; Salvatore Saccone, voce; Nino Milia, chitarra.

La performance verrà introdotta dal curatore scientifico del Museo, Mario Sarica, con la proposta di documenti di ricerca sul tema dei canti polivocali di tradizione della Settimana Santa in Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *