I Cavalieri dell’ Ordine di Malta ospitano il Cardinale Raymond Leo Burke

Il Cardinale Raymond Leo Burke patrono del  Sovrano Ordine Militare di Malta a Catania, ha celebrato una santa messa prelatizia con rito latino antico, secondo  i  testi  liturgici di S. Pio  V . 

La santa  messa  è  stata  officiata  nella chiesa di S. Giuseppe al Transito. Sua Eminenza Burke è stato accolto dai membri  dell’ordine, dai  rappresentati delle varie Delegazioni  Siciliane e dalla famiglia melitense con i dovuti  onori.

L’introduzione è stata curata dal delegato Gran Priorale  di Catania, Nob. Ferdinando Testoni Blasco, cavaliere d’onore e devozione  in obbedienza. Il clero presente con le autorità civili  e militari dopo averlo omaggiato si sono uniti alla processione  in un contesto gioioso, di musiche  sacre  e scampanio festante. La  santa  messa  ha avuto  momenti  di particolari  suggestioni e intensità spirituale.

 

Al termine della funzione, la delegazione Gran Priorale di Catania ha voluto donare a Sua eccellenza  reverendissima Cardinale Burke, un’ opera pittorica incastonata in una pregevole cornice dorata con croce ottagonale raffigurante la SS. Maria del Fileremo protettrice  dell’ordine di Malta, realizzata  con  magistrale  esecuzione dal Dott. Giuseppe Bonfatto membro della delegazione di  Catania.

La funzione termina con una lunga processione  all’interno  e all’esterno della  chiesa soffermandosi  per un  momento di preghiera e raccoglimento presso l’altare di S. AGATA. Se si guarda al futuro si ha l’impressione di avere tempo per comportamenti, costanza operosa  e gesti titanici; se si guarda al  passato ogni grande evento è accaduto in un battito d’ali. Anche se ci imponessimo di non aspettarci niente dal futuro , in realtà la speranza nel nostro cuore non si spegnerà mai , come la musica che è la voce di ogni dolore , di ogni  gioia, pertanto non ha bisogno di traduzione. Le vere BUONE azioni – non cercano occasioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *