Caserta. Slot machine imposte dalla camorra: 11 arresti

La Gdf di Caserta ha eseguito undici misure cautelari personali contro imprenditori collusi operanti nel settore della gestione di apparecchi da gioco

gdf caltanissettaQuesta mattina oltre 100 militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta stanno eseguendo, su delega della Procedura distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Napoli, 11 misure cautelari personali ( 7 custodie in carcere e 4 arresti domiciliari) emesse dal G.I.P del tribunale di Napoli nei confronti di affiliati al clan camorristico ” Belforte- Fazione Maddaloni” e di imprenditori collusi operanti nel settore della gestione di apparecchi da gioco del tipo New slot, responsabili, a vario titolo, dei reati di estorsione, intestazione fittizia di beni, illecita concorrenza con violenza e minaccia, con l’aggravante dell’utilizzo del metodo mafioso al fine di agevolare l’organizzazione camorristica di riferimento. Sono in corso di esecuzione anche i correlati sequestri delle slot machine imposte in numerosi esercizi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *