“Gravina in Jazz 2019” quattro concerti per celebrare l’International Jazz Day

Il prossimo 30 aprile si celebrerà l’International Jazz Day con concerti, rassegne ed eventi culturali in tutto il mondo. Dal 2011, infatti, l’UNESCO ha dichiarato il jazz patrimonio dell’umanità, definendo questo genere musicale linguaggio universale e strumento di pace, cultura ed integrazione fra popoli

insulae 1 (1) (1) (1)

Il prossimo 30 aprile si celebrerà l’International Jazz Day con concerti, rassegne ed eventi culturali in tutto il mondo. Dal 2011, infatti, l’UNESCO ha dichiarato il jazz patrimonio dell’umanità, definendo questo genere musicale linguaggio universale e strumento di pace, cultura ed integrazione fra popoli.

Per l’occasione l’associazione culturale Musikante – da anni impegnata nella promozione della musica jazz in Sicilia – propone la quarta edizione di “Gravina in Jazz- Waiting International Jazz Day” dal 26 al 29 aprile. La manifestazione, organizzata con il patrocinio del comune di Gravina di Catania ed in collaborazione con Coop ed il Centro commerciale Katanè, rappresenta ormai un consolidato fiore all’occhiello tra gli eventi culturali della cittadina etnea. “Come amministrazione comunale siamo orgogliosi di ospitare e supportare questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Patrizia Costa – che unisce un importante messaggio culturale a qualità artistica ed alta professionalità”.

Punta a non deludere le aspettative il direttore artistico della manifestazione e presidente dell’associazione Musikante, il musicista Antonio Petralia, che anche per quest’edizione ha allestito un programma con interpreti molto apprezzati e di elevato livello artistico. “Proponiamo – spiega Petralia – quattro concerti con musicisti di rilievo del panorama musicale jazzistico siciliano e non solo, le cui straordinarie performance potranno essere gradite anche da un pubblico non strettamente appassionato al genere jazz, ma che apprezza la buona musica dal vivo”.

I concerti, con ingresso libero, si terranno nella Sala delle Arti “Emilio Greco”, all’interno del parco comunale, sito in via Roma a Gravina di Catania. Si comincia venerdì 26 aprile alle ore 21,00 con “Jazz in time Giulia La Rosa Trio”, con Giulia La Rosa voce e cajon, Giuseppe Finocchiaro al pianoforte e Carmelo Venuto al contrabbasso.

Sabato 27 aprile, ore 21,00, in programma il concerto di “Scaramuzzino- Maugeri 4et”,  Una collaborazione fortemente consolidata quella tra Francesco Scaramuzzino, talentuoso pianista di Lamezia Terme e l’associazione Musikante. L’artista si esibirà con Orazio Maugeri al sax, Marco Carnemolla contrabbasso, Antonio Petralia alla batteria. Domenica 28 aprile, ore 21,00, sarà di scena “Samyr Guarrera Trio S.E.M”, Samyr Guarrera sax, Marco Genovese tastiere, Mauro Capano batteria.

Gran chiusura lunedì 29 aprile, con un’ospite d’eccezione, la straordinaria musicista Rosa Brunello al contrabbasso che terrà il suo concerto alle 20,30 a seguire, alle ore 21,30, l’esibizione del “Francesco Vaccaro 4et”, con Francesco Vaccaro sax, Gaetano Rubulotta al pianoforte, Riccardo Grosso contrabbasso e Michele Territo alla batteria.

Come di consueto all’interno della manifestazione ci sarà spazio per letteratura, a cura di Salvatore Massimo Fazio, con un due incontri. Sabato 27 aprile alle ore 18,15, Massimo Fazio dialogherà con Veronica Tomassini autrice del romanzo “Mazzarona”, mentre domenica 28 aprile alle 18,15, Marco Iacona affronterà una disamina sulla musica con Antonella Guglielmino. Non mancherà, inoltre, anche in questa edizione l’appuntamento con la solidarietà, con l’organizzazione di volontariato “Mettiamoci in Gioco” che da oltre dieci anni, si occupa di persone con disabilità, attraverso laboratori artistici e creativi, attività di danza, musica e teatro, che consentono loro di esprimere talento e creatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *