Grandi nomi per la nuova stagione al teatro Garibaldi di Enna. Mario Incudine riconfermato direttore artistico

Un susseguirsi di grandi nomi: da Lunetta Savino a Tullio Solenghi, da Anna Fogliatta a fino ad Amanda Sandrelli; ben trentadue spettacoli in cartellone, anche quest’anno divisi in format. Una stagione che vedrà Enna tra i centri culturali più importanti dell’Isola.

Dopo il grande successo dello scorso anno, nella stagione teatrale 2015-2016,  realizzata grazie alla sinergia tra il Comune di Enna con l’università Kore, il direttore artistico, Mario Incudine, sarà affiancato dall’attore Franz Cantalupo,  dalla docente di musica Anna Maria Solfato e dal direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo, Ivan Scinardo e dal prezioso lavoro dell’ufficio eventi del Comune di Enna, guidato da Sergio Maffeo.                                                                                                   Per tutto il lavoro svolto dal team di Mario Incudine, il sindaco di Enna, Maurizio Di Pietro, ha espresso grande soddisfazione, considerando la cultura un bene su cui l’amministrazione comunale deve investire. Occhi puntati sui giovani talenti locali, durante la presentazione, infatti, sul palco era presente Francesco Puglisi, giovane talento ennese che ha incantato i presenti in sala con la sua fisarmonica.

Ad aprire il 29 novembre la nuova stagione del Teatro Garibaldi sarà Franco Battiato”. Il 7 dicembre toccherà alla performance di Teresa Mannino ““Sono nata il 23””.  Si proseguirà con il primo spettacolo di prosa del 10 dicembre, affidato ad Ascanio Celestini in “Storie e contro storie”, seguiranno Peppe Servillo, con Javier Girotto e Natalio Luis Mangalavite, che presenterà  il nuovo disco “”Parientes””; spazio al teatro per ragazzi con “Il pifferaio magico” , domenica 27 dicembre.

Il 2016 si aprirà con Paola Turci e il suo nuovo album ““Io sono”, che vedrà la cantante sul palco del Garibaldi il giorno dell’Epifania. Il 17 gennaio, Anna Foglietta, porterà ad Enna una novità assoluta di Claudio Fava, “La pazza della porta accanto” , ispirata alla vicenda della poetessa Alda Merini, con la regia di Alessandro Gassman. L’’amatissima Lunetta Savino, il 27 gennaio, sarà la protagonista di “”Gran Guignol all’’ italiana”, un dramma popolare senza lieto fine. Il 13 febbraio sarà la volta dei Tazenda; il 27 febbraio salirà sul palco  Pippo Kaballà, accompagnato dal pianista e fisarmonicista Antonio Vasta, nel suo ““Viaggio immaginario nella Sicilia della memoria””.  Il 15 aprile il teatro ennese ospiterà il Premio Tenco 2015, Mauro Ermanno Giovanardi.

Anche quest’’anno il Teatro Garibaldi vanterá collaborazioni con altre grandi realtà teatrali dell’’ Isola, come il Teatro Pubblico Ligure che proporrà i quattro spettacoli di “”Odissea – un racconto mediterraneo””. Si comincia l’’11 gennaio con il canto XIX, “”Odisseo e Penelope” con la voce di Tullio Solenghi. L’’ 8 febbraio arriverà Maddalena Crippa con il Canto XXIII, ““Penelope””. Il 30 marzo sarà la volta dell’’episodio de “”La ninfa Calipso””, Canto V, con Amanda Sandrelli. Infine, il 9 aprile, Giuseppe Cederna offrirà al pubblico del Teatro Garibaldi i Canti VI-VIII, “”Odisseo nell’isola dei Feaci””.

Sono due, invece, gli spettacoli di danza inseriti in cartellone: “”Fantasia 2.0”,  del coreografo italo-africano Mvula Sungani, in scena il 5 dicembre, e “”Opening Night Scratch #1””, della coreografa Emma Scialfa, il 13 aprile.

6 marzo, 17 aprile e 8 maggio sono le date degli appuntamenti del format Fuori colonna, organizzati in sinergia con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo: pellicole mute musicate dal vivo da Francesco Maria e Tango Disiu. Si tratta di un viaggio nel cinema d’’autore fatto di musica e immagini.  

La conclusione della stagione è stata affidata a Musica Nuda di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, che saranno ad Enna il 13 maggio.

Grande attesa per il progetto Questioni di cinema, diretto dalla giornalista Ornella Sgroi, che si realizzerà presso il cinema Grivi e vedrà diversi attori ripercorrere la loro carriera artistica. Gli appuntamenti appartenenti a questo progetto sono ad ingresso gratuito e tra gli ospiti ci saranno Daniele Ciprí e i comici palermitani, Ficarra e Picone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *