Grande successo per la seconda edizione di TaoModa

La serata conclusiva dell’evento internazionale di moda e cultura si è svolta sabato 18 luglio nella suggestiva cornice del Teatro Antico di Taormina.

Per la seconda volta il suggestivo scenario del Teatro Antico di Taormina ha fatto da cornice al TaoModa, prestigiosa kermesse di moda e cultura che ha visto la premiazione di eccellenti personalità del mondo dell’imprenditoria, della moda, del giornalismo, ma anche della televisione, della musica del cinema e del sociale. Sabato 18 luglio si è tenuta la serata conclusiva del calendario annuale di appuntamenti di moda in Europa nello scenario del Monte Tauro che incornicia la splendida Taormina. Una manifestazione incentrata non soltanto sulla moda ma anche su altri settori che hanno contribuito a diffondere il made in Italy nel mondo in un momento storico-sociale particolarmente difficile come quello attuale.

La serata di TaoModa, presentata dalla giornalista Agata Patrizia Saccone, direttore artistico a capo dell’associazione “Talenti & Dintorni” organizzatrice dell’evento, insieme alla giornalista Cinzia Malvini e al giornalista Francesco Lamiani, è stata introdotta dalla cover di Pino Daniele, eseguita dal jazzista Marco Massa, uno dei premiati della serata. L’evento è stato organizzato con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e sostenuto da Expo Milano, Regione Siciliana, Confindustria Catania, Distretto Turistico della Regione Siciliana-Antichi Mestieri Sapori e Tradizioni Popolari Siciliane, Comune di Taormina, Taormina Arte e Parco Archeologico di Naxos.

Particolarmente significativa è stata la scelta del Teatro Antico come location per la premiazione, scenario rappresentativo non solo di Taormina ma dell’intera cultura siciliana. Tra i premiati della serata ricordiamo gli stilisti: Fausto Puglisi, premiato per la moda; Elisabetta Franchi, ha ricevuto il Tao Awards Moda e Sociale; Luisa Beccaria, Fashion Style; Stella Jean, Tao Awards Fashion in the World; e ancora: Italia Indipendent per il Made in Italy; Ultrachic, Tao Awards “Progetto Time – White Milano”; Claudio Marenzi, presidente di Herno e di Sistema Moda Italia ha ricevuto il Tao Awards Imprenditoria; al modello Simone Susinna è stato consegnato il Tao Awards Top Model; il giovane cantante Lorenzo Fragola, per la musica; Marco Massa, jazzista premiato per musica e sociale; l’attore Giorgio Pasotti è stato chiamato sul palco a ricevere il premio per la regia in merito alla sua opera prima; sempre in ambito televisivo il grande regista Alberto Sironi, il papà della serie televisiva “Il commissario Montalbano”, ha ricevuto il premio alla carriera; la giornalista Paola Cacianti, autrice di “Top – Tutto quanto fa tendenza” su Rai 1, Tao Awards Giornalisti Autori; Maria Luisa Busi ha ricevuto il Tao Awards Giornalismo TV; Maria Elena Viola, direttore di Gioia premiata per la categoria Giornalismo ed Editoria; Chiara Croce, responsabile di Sviluppo Italia Farfetch ha ricevuto il Tao Awards Excellence; Elena Bugranova, Tao Awards Russian Buyers Union; Giorgia Garberoglio, scrittrice premiata per “Progetto Lancia”; Jean Michael Gracies e Michele Vecchio hanno ricevuto entrambi il Tao Awards Ricerca Neuroriabilitazione. Infine sono stati assegnati due Tao Awards per le categorie “Talent Design” e “Photography”.

Ancora una volta TaoModa rappresenta un’opportunità e una vetrina per Taormina e per la Sicilia in un momento economico particolarmente delicato. Un’occasione di richiamo per il turismo e per far conoscere questa splendida terra e le sue bellezze naturali e artistiche e farne scoprire le grandi potenzialità, ancora non del tutto sfruttate, a chi non ne ha avuto la possibilità. Inoltre è anche un modo per diffondere la moda in Sicilia. A tal proposito ha speso due parole il regista Alberto Sironi, che ha espresso la sua passione per questa terra, resa evidente nelle nota serie televisiva de “Il commissario Montalbano”, grazie alla quale sono stati pubblicizzati alcuni splendidi luoghi della Sicilia che si trovano nel ragusano, contribuendo a diffondere in questo modo un turismo televisivo. Il noto regista ha infatti dichiarato che: “sono molto contento di essere premiato dai siciliani, in particolare da Taormina, dove c’è la culla della civiltà, quindi sono fiero. Montalbano ha preso molto dalla bellezza della Sicilia, ha dato anche molto alla Sicilia soprattutto negli ultimi dieci anni c’è stato un tale impulso in tutta la zona dove abbiamo girato, ma anche oltre”.

Punto di forza del TaoModa è la sua poliedricità legata al fatto di non essere soltanto una manifestazione di moda e design, ma un evento che punta i riflettori su altre realtà lavorative come il giornalismo, il settore sociale, la musica e la televisione, in modo tale da avvicinare e coinvolgere un pubblico variegato e sfatare il luogo comune che spesso etichetta la moda come qualcosa di superficiale e inaccessibile. A tal proposito un chiaro esempio di ciò è stato proprio l’operato della stilista Elisabetta Franchi che ha ricevuto il Tao Awards Moda e Sociale riuscendo a far andare nella stessa direzione la moda e le cause sociali. Infatti la stilista è impegnata a sostenere iniziative a tutela degli animali portando avanti una moda sostenibile in cui Elisabetta Franchi abolisce l’utilizzo di pelliccia, angora e piume d’oca. A tal proposito la Franchi ha affermato che: “si può essere belle e indossare abiti bellissimi ma non per questo vuol dire uccidere degli animali e portarli ad osso. Quindi mi sono impegnata in prima persona, ho rinunciato a tutto quello che è animale”. L’eliminazione di materiali di origine animale rappresenta un nuovo modo di fare moda e la dimostrazione che l’eleganza e lo stile si possono raggiungere anche senza l’inutile sacrificio di migliaia di animali. Il suo è un vero impegno morale che porta avanti attraverso il suo lavoro aderendo al programma LAV Animal Free volto a eliminare i materiali di origine animali per diffondere una cultura di rispetto di tutte le creature viventi.

Al TaoModa la musica è stata rappresentata dal jazzista Marco Massa, lieto di trovarsi in Sicilia, infatti egli ha dichiarato che: “ricevere un premio di questo genere significa aver lavorato molto sulla musica e sulle parole”. Anche la nuova promessa della musica, Lorenzo Fragola uscito dal talent X-Factor ha espresso la sua contentezza per questo premio: “A Taormina ho passato tutte le estati della mia infanzia ed essere chiamato in un evento del genere mi fa piacere”. Due mondi musicali diversi, uno appartenente al jazz e l’altro al cantautorato italiano emergente che hanno contribuito entrambi a portare un valore aggiunto alla prestigiosa serata di gala. Tra i presenti alla prestigiosa manifestazione anche Beppe Angiolini, presidente dei buyers della moda, che si è affacciato al mondo del cinema nell’ultimo film con Raoul Bova “Sei mai stata sulla luna?”.

Un evento ricco di sorprese e di eccellenze italiane appartenenti ad ambiti molto diversi tra loro, ma uniti dall’impegno e dalla costanza che hanno contribuito a portare alto il made in Italy.

Ecco il video delle interviste:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *