Grande successo al Teatro Garibaldi di Enna per Tullio Solenghi

Al Teatro Garibaldi di Enna grande successo di pubblico per Tullio Solenghi con “Odissea – un racconto mediterraneo”. 

Pubblico entusiasta e applausi prolungati, ieri sera al Teatro Garibaldi di Enna, per Tullio Solenghi e la sua interpretazione del canto XIX dell’Odissea, quello che narra dell’incontro tra Ulisse e Penelope, primo dei quattro appuntamenti che il Teatro Pubblico Ligure di Genova porta a Enna per la stagione artistica del “Garibaldi”, diretta da Mario Incudine.

Teatro pieno e tanta curiosità per questa prova attoriale inserita in un progetto,“Odissea – un racconto mediterraneo”, che è una fortunata produzione del Teatro Pubblico Ligure ideata e diretta dal regista Sergio Maifredi.

Sergio Maifredi e il direttore artistico del Teatro Garibaldi Mario Incudine, in apertura di serata hanno voluto sottolineare lo stretto legame tra l’Odissea e la terra che ospita questa produzione e salutato con favore l’avvio di una proficua collaborazione tra le due realtà teatrali di Genova e di Enna.

Solenghi, da par suo, divertendo e commuovendo il pubblico – erano presenti anche i sindaci di Enna Maurizio Dipietro e di Caltanissetta Giovanni Ruvolo – ha ripercorso passo passo il canto XIX, dandone una sua personale lettura, e lo ha poi recitato incantando il pubblico, “inchiodato” alle poltrone e in religioso silenzio per tutta la durata dello spettacolo, ed “esploso” poi negli applausi finali, quasi liberatori.

Il progetto “Odissea” proseguirà le sue rappresentazioni a Enna lunedì 8 febbraio, con Maddalena Crippa impegnata nel canto XXIII “Penelope”, mercoledì 30 marzo con Amanda Sandrelli e il Canto V “La ninfa Calipso”, per concludersi sabato 9 aprile con Giuseppe Cederna e i Canti VI-VIII, “Odisseo nell’isola dei Feaci”.

“Odissea – un racconto mediterraneo” del Teatro Pubblico Ligure di Genova avrà nei prossimi giorni un altro appuntamento in Sicilia: dal 20 al 24 gennaio, nella sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo, Davide Enia proporrà al pubblico il Canto XI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *