Taobuk 2019, una giovane scrittrice di Noto vince il premio “TaoTIM”

Va a Eleonora Bufalino, 27 anni, il riconoscimento promosso da TIM per i nuovi talenti letterari nell’ambito di Taobuk 2019

Il premio verrà consegnato da Carlo Nardello, Chief Strategy, Customer Experience & Transformation Officer di TIM, nel corso della cerimonia di sabato 22 giugno al Teatro Antico di Taormina

Schermata 2019-06-20 alle 10.02.16

Eleonora Bufalino, 27 anni di Noto (SR), è la vincitrice assoluta del premio “TaoTIM”, il particolare riconoscimento promosso da TIM nell’ambito del Taormina International Book Festival, di cui quest’anno è Main Sponsor. Il premio è stato assegnato a conclusione di un contest rivolto ai giovani talenti letterari tra i 18 e i 35 anni provenienti da tutto il territorio nazionale, che si sono misurati sul tema “La tecnologia ispira il desiderio”. Obiettivo dell’iniziativa, che si inserisce all’interno di un festival che coniuga letteratura, arte, musica, cinema e da quest’anno – grazie allo sguardo delle nuove generazioni – anche i nuovi media, è stato quello di invitare i candidati ad una riflessione sul modo in cui la tecnologia ha influenzato e cambiato radicalmente la quotidiana ricerca dei sogni, delle aspirazioni e delle ambizioni. Una interazione destinata ad evolversi ulteriormente con l’imminente arrivo del 5G: un grande traguardo per la digitalizzazione del Paese e soprattutto per il nostro modo di comunicare e vivere. Il 5G abiliterà, infatti, servizi innovativi in grado di rivoluzionare la vita di tutti i giorni, trasformando settori chiave della nostra economia come l’industria 4.0, l’automotive, la sanità, l’istruzione, il turismo, l’intrattenimento e la sicurezza.

I partecipanti hanno caricato i loro elaborati, sotto forma di breve saggio o di reportage giornalistico, all’interno della pagina dedicata al concorso, raggiungibile dal sito www.taobuk.it.

Il premio “TaoTIM” sarà consegnato da Carlo Nardello, Chief Strategy, Customer Experience & Transformation Officer di TIM, nel corso della cerimonia di premiazione in programma sabato 22 giugno al Teatro Antico di Taormina e consiste nell’iscrizione gratuita al corso di scrittura creativa presso la rinomata Scuola Holden, da fruire nella stessa Taormina o presso la sede di Torino.

Insieme alla vincitrice assoluta del premio “TaoTIM”, altri due finalisti e anch’essi vincitori del contest – Gaia Tornitore, 20 anni di Catania, e Paola Greco, 22 anni di Saliceto, in provincia di Cuneo – saranno premiati con la partecipazione durante il festival ad un workshop sull’importanza della tecnologia e di come questa influenzi quotidianamente la nostra vita e ciò che desideriamo.

TIM e Taobuk attraverso l’istituzione di questo particolare premio hanno voluto lanciare una riflessione sulla spinta che il desiderio produce nella ricerca e nell’innovazione della tecnica, in un contesto fortemente dinamico dove si coniugano immaginazione e volontà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *