GIORNATA della partecipazione, dei diritti e dei REFERENDUM

(Art. 71 e art. 75 della Costituzione) – Strumenti di democrazia diretta e iniziativa popolare. Sabato 12 maggio – ore 11,00, alla villetta Quasimodo di Messina Palazzo_Montecitorio

Sabato 12 maggio – ore 11,00, alla villetta Quasimodo di Messina – incontro sul tema con i candidati del prossimo 10 giugno. Organizza l’iniziativa associazione dei radicali “Leonardo Sciascia” di Messina.

Scrive Saro Visicaro: “Per rovesciare i comportamenti autoritari che caratterizzano il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini bisogna attivare lo strumento referendario. Questo chiede l’associazione dei radicali “Leonardo Sciascia” ai candidati del prossimo 10 giugno. In occasione dell’anniversario del Referendum sul divorzio del 74 e dell’uccisione di Giorgiana Masi del 1977, apriamo un confronto e un dibattito veramente politico per la realizzazione di forme concrete di controllo e di Partecipazione democratica. Per un impegno formale dei candidati di ogni coalizione,partito o movimento affinché,una volta eletti, si rendano promotori e protagonisti dell’attivazione degli strumenti e delle iniziative necessari alla promozione dei diritti civili anche attraverso lo strumento dei referendum popolari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *