Gianluca Grignani: “A volte esagero tour” approda a Taormina

  •  Venerdì 17 luglio 2015 Gianluca Grignani ha infiammato il pubblico del Teatro Antico di Taormina.

  • In una delle più calde serate di luglio il Teatro Antico di Taormina ha ospitato il tour di uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano: Gianluca Grignani.

  • A volte esagero tour” è il nome del concerto che venerdì 17 luglio ha visto come tappa la località siciliana che lo stesso Grignani, a inizio spettacolo, ha detto di aver voluto fare a tutti i costi, perché Taormina è un luogo stupendo e il pubblico siciliano uno dei più calorosi.

    I suoi fan non hanno smentito le sue parole arrivando da ogni parte dell’isola e non hanno tardato a farsi riconoscere durante il concerto, con slogan, urla e cantando a squarciagola ogni singolo pezzo che il cantante ha interpretato, disponendosi sotto il palco a mezzo metro dal loro idolo con buona pace degli agenti di sicurezza che tentavano in ogni modo di mantenere l’ordine.

    Da “Cammina nel sole” a Il falco, da “La mia storia tra le dita” a “Sogni infranti” a “L’aiuola” passando per “Destinazione paradiso” e “Un ciao dentro un addio” si arriva anche a “L’amore che non sai” canzone in cui una strofa riporta una frase che fa capire quanto è importante amare i figli perché dando loro il giusto amore e la giusta comprensione non si perdano nei meandri di questo mondo un po’ troppo crudele, vincendo tutto con la forza che questo sentimento riesce a sprigionare.

    Durante il concerto Gianluca ha interagito con i fan in delirio sotto il palco e non ha lesinato strette di mano e sorrisi tra le lacrime di gioia di coloro che attendevano con ansia questi momenti. Qualcuno si è anche spinto oltre cercando di salire sul palco e mentre Grignani guardava la scena divertito, i poveri addetti alla sicurezza sono dovuti intervenire trascinando sotto il temerario fan che, come se nulla fosse successo, ha ricominciato a cantare e a ballare sulle note di “L’aiuola”; tutto ciò mentre piovevano caramelle lanciate dal pubblico femminile del fan club che si era già preparate alla strofa della canzone “E le signore più belle, mi danno le caramelle…”, insomma possiamo dire uno spettacolo nello spettacolo

    Grignani e la sua band non si sono fermati un attimo e tra assoli, cambi di chitarra tra una canzone e l’altra, corse di qua e di la dal palco, in una serata in cui alle 23 c’erano ancora 35°sono arrivati a fine concerto stremati ma con nei loro volti dipinta la soddisfazione che finalmente anche Taormina Gianluca è riuscito a farla sua… almeno per una notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *