A GELA È DI SCENA IL “CONTEMPORARY RECITAL”

Con il chitarrista Davide Sciacca approda in Sicilia la rielaborazione elettronica nella musica contemporanea, in collaborazione con Rosario Tomarchio

locandina

«Un settore che va approfondito è l'intersezione degli strumenti acustici con il mondo elettronico - in particolare quella, in rapida crescita, della "classica", o degli strumentisti solisti, con l'elaborazione elettronica. In questo periodo storico la musica elettronica e i nuovi approcci innovativi per la composizione e la performance orchestrale stanno entrambi innegabilmente segnando una via di rinascita nella sfera della musica dal vivo», scrive il compositore e critico musicale statunitense Myles Avery. Un approccio che approda ora in Sicilia grazie alla vision del concertista siciliano Davide Sciacca, il quale – forte della sua costante ricerca e delle sue lunghe esperienze in tour internazionali – sta promuovendo con forza la cultura della contemporary music, sostenendo i nuovi compositori e le nuove tecnologie.

L'interazione fra la sua chitarra classica, pregevole manufatto del liutaio etneo Flavio Alaimo, e l'elettronica potrà essere goduta dal pubblico sabato, 19 novembre dalle 19, nelle sale del Museo Archeologico Regionale di Gela in occasione del “Contemporary Recital”. Insieme a Sciacca, troveremo il polistrumentista e sperimentatore Rosario Tomarchio, che si occuperà della rielaborazione in live electronics di alcuni dei brani di musica contemporanea in programma. Tra i compositori contemporanei proposti, troviamo i siciliani Andrea Schiavo, Salvatore Sciarrino, Francesco Pennisi ed Aldo Clementi, ed i romani Carlo Ambrosio ed Ennio Morricone, che pochi giorni addietro ha festeggiato l'88° compleanno.

«Contemporary Recital – ha dichiarato Sciacca – è un nuovo progetto di sperimentazione musicale per Chitarra ed Elettronica. Visitiamo i territori, conosciuti e non, della nuova musica, cercando di comprenderne i linguaggi, i pensieri, le nuove proposte o l'espressione di se stessa». L'evento, organizzato dall'Associazione Amici della Musica “G.Navarra” di Gela, è ad ingresso gratuito.

Qui di seguito il programma della serata ed il profilo dei due musicisti.

Contemporary Recital

Andrea Schiavo (1957)

Frammenti Sonori (1994)

Carlo Ambrosio (1959)

Partita II “Finland” (1987)

(I. Responsorium, II. Lyrical, III. Tenderly Rocking, IV. March Like, V. Anxiously)

Francesco Pennisi (1934-2000)

Intermezzo (1979)

Piccolo Labirinto (1989)

Salvatore Sciarrino (1947)

L’Addio a Trachis II (1993, Traduzione per chitarra di Maurizio Pisati) *

Aldo Clementi (1925-2011)

Fantasia per Liuto su frammenti di Michelangelo Galilei (1978) *

Ennio Morricone (1928)

Da i “Quattro pezzi per Chitarra”, I (1957, Metamorfosi a cura di Davide Sciacca e Rosario Tomarchio) *

* Rosario Tomarchio : Live Electronics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *