Gary Heseltine ha presentato a Catania “Scotland Yard and The Rendlesham Forest UFO Incident”

L’ex Ispettore di Polizia inglese ha presentato a Catania: IL PRUFOS. Gli UFO di Scotland Yard e il Caso di Rendlesham Forest. Con il patrocinio di Globus Magazine, Globus Television, Lions Club Catania Faro Biscari e Kiwanis International Catania Centro. 

Ufo: tra fantascienza e realtà. Periodicamente si sente parlare di Ufo, di velivoli che sorvolano o addirittura atterrano sulla terra con omini dai volti strani: in pratica quelli che normalmente vengono identificati come extraterrestri. Ma esistono realmente gli Ufo e i suoi piloti? Molti sono scettici, ma parecchi sono dell’avviso che questi straordinari oggetti volanti sono una realtà indiscussa.
Organizzato dal Centro Ufologico Siciliano (CUN), e col patrocinio del Kiwanis Catania Centro, del Lions Club Catania Faro Biscari e del periodico Globus Magazine, ha avuto luogo un incontro con Gary Heseltine che ha presentato il PRUFOS (Police Reporting UFO Sightings), in sala l’interprete Giulia Nania.

L’ex ispettore di Scotland Yard è stato testimone sul caso di Rendlesham Forest, considerato uno dei più famosi eventi Ufo avvenuti nel Regno Unito del quale si conosce molto, ma un fascicolo sul caso è ancora segretato dal Ministero della Difesa di Gran Bretagna e che dovrebbe essere  reso pubblico nel marzo 2016. 

Dopo i saluti del vice presidente del Kiwanis dott. Carmelo Basso, del Luogotenente Governatore Kiwanis dott. Ignazio Mammino, del presidente del Lions Catania Faro Biscari rag. Salvo Cristaudo e del direttore editoriale di Globus Magazine Network dott. Enzo Stroscio, ha preso la parola il presidente del Centro Ufologico Siciliano dott. Attilio Consolante che si è detto lieto di presentare Heseltine, un poliziotto di Scotland Yard che è stato testimone epocale dell’evento straordinario accaduto nel 1980 in Inghilterra.
Secondo Heseltine, 22 anni nella Polizia Londinese, oggi editore di Ufo Truth Magazine, come si evince dai verbali parzialmente segretati, la sera del 27 dicembre 1980 si è verificato l’atterraggio, nella foresta di Rendlesham, sede della RAF, di un velivolo di origine ignota con equipaggio. Gli ospiti del velivolo, secondo i rapporti ufficiali,  erano alti un metro e mezzo e sono state registrate delle frasi, con timbro elettronico, in lingua inglese, e avevano le mani con tre dita e un pollice opponibile.
Qualcuno (il Col. Halt) si è avvicinato a questo velivolo e toccandolo gli è sembrato levigato come un vetro ed emanava una luce accecante. Una pattuglia militare. avvicinatosi in una radura. nota un oggetto di forma triangolare (con lati di tre metri) che improvvisamente si è alzato da terra ed è  partito a grandissima velocità. Successive indagini rilevarono sul terreno, dove aveva sostato l’Ufo, radiazioni fuori dalla norma. Questi fenomeni si sono ripetuto nella zona per altri due giorni. Come dicevamo, soltanto nel marzo del prossimo anno, dai documenti ufficiali in possesso del Ministero della Difesa inglese, si potranno chiarire molti punti sull’evento che ancora oggi sono tutt’altro che chiari. E’ seguito un interessante dibattito.

Nel quadro delle attività culturali e di divulgazione del CUN SICILIA, Globus Magazine, il Lions Club Catania Faro Biscari ed il Kiwanis Club Catania Centro, hanno sostenuto l’evento di domenica 22 novembre, avvenuto presso l’auditorium della Chiesa di S. Biagio (Piazza Stesicoro, Catania). 
      Heseltine in servizio ha lavorato sul database in uso a Scotland Yard.
Ha studiato 425 casi Ufo in cui sono stati coinvolti 900 poliziotti inglesi. Gary ha  collaborato con il Col. Charles Halt per il caso di Rendlesham Forest: Nelle notti del 26-28 dicembre 1980 una serie di luci multicolori e l’atterraggio di un presunto oggetto non identificato nella foresta di Rendlesham, nel sud dell’Inghilterra, al di fuori della base della Royal Air Force di Woodbridge e utilizzata dall’Air Force statunitense, mettono in allarme l’intera base.
Le pattuglie avvicinatesi in una radura, notano un oggetto di forma triangolare con una forte luce tra il giallo e il bianco con luce rossa in cima. All’improvviso, l’oggetto si alza e parte a forte velocità. Successive indagini rilevarono sul terreno radiazioni fuori dalla norma.

 

Heseltine ha frequentato la Frederick Gough Comprehensive School di Scunthorpe, United Kingdom. Ha trascorso 22 anni nella Polizia Londinese ed è direttore ed editore di “Ufo Thruth Magazine” (http://www.ufotruthmagazine.co.uk/). 

Nel 2010 ha preso parte e premiato al The Washington Press Club, ricevendo il Disclosure Award by Steve Basset Group, davanti ad alcuni membri del Congresso Americano.  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *