Galà dello sport, una festa per atleti e società

Un momento di confronto ma anche una festa per atleti e società. Si è celebrato sabato sera al palmento Di Rudinì a Marzamemi il tradizionale appuntamento del Galà dello sport, organizzato dalla Consulta comunale dello sport

download (1)

Un momento di confronto ma anche una festa per atleti e società. Si è celebrato sabato sera al palmento Di Rudinì a Marzamemi il tradizionale appuntamento del Galà dello sport, organizzato dalla Consulta comunale dello sport, coordinata da Graziano Quartarone e Giuseppe Acquavia, in collaborazione con l’amministrazione comunale, nato per premiare gli atleti e le società sportive cittadine che si sono contraddistinti durante le attività agonistiche dello scorso anno. «Un eventoha detto l’assessore allo Sport, Andrea Nicastrofrutto dell’eccezionale lavoro di collaborazione tra realtà associative locali svolto dalla Consulta per lo sport, che ha avuto un ruolo fondamentale per la crescita della nostra comunità, non solo in termini sportivi ma anche sociali. Nel corso di questi anni abbiamo affrontato, e risolto, tanti problemi legati allo sport e non solo, e agli interventi di manutenzione per rendere gli impianti efficienti».

«Il galà – ha dichiarato il sindaco, Roberto Brunooltre ad essere momento celebrativo per lo sport è anche sano momento di confronto sul futuro dei nostri ragazzi e dei valori che vengono loro trasmessi».

Durante la serata, presentata da Federico Spataro, sono stati premiati: Amp modellismo Pachino, Sebastiano Ferrara: primo posto regionale  Amsci   motore a  scoppio, primo posto  regionale Csen  motore a  scoppio, primo posto italiano categoria libera  motore a scoppio, primo Sp challenge. Gli atleti di Fly Away Dancing Doriana Mallia, Stefania Mallia, Claudia Marcenò, Gaia Dimartino,  Dennis Garofalo,  Giulia D’Amico, Giorgia Abbate,  Angela Giannone, Vera Dugo, campioni regionali  2018 under 15 latin show, terzo posto campionato regionale 2018 under  15 synchro freestyle, terzo posto campionato regionale 2018  under 15 hip hop. Per il circolo Tennis Pachino è stato premiato Paolo Rotta, per le vittorie nel singolare Matchball Modica, Country Club 2.0 Siracusa Asd Cuore Bianco Cassibile, doppio Al Tc Quadro Siracusa e Cuore Bianco Cassibile. La 100% Latino ha visto protagonisti Suamy Arangio e Gaetano Sessa, campioni italiani 2018 per la categoria 12-15 b1 combinata caraibica a Rimini, Giulia Palmieri e Sebastiano Garofalo campioni regionale combinata caraibica 12/15 b2 e quarto posto campionati italiani combinata caraibica 12/15 b2 Rimini 2018, gruppo danza I Minnios, vincitori del salsaopen gara internazionale Roma 2018, vincitori alla gara di tipo A Roma caribbean dance 2018, campioni regionale nella disciplina caribbean show dance under 15 classe A Catania 2018, Giulia Cannarella e Luciano Ruscica primo posto gara tipo A caribbean dance Roma e secondo posto campionato regionale   2018 combinata caraibica 12/15 b1. Alessio Salanitro della Mtb Pachino, per il secondo posto al campionato regionale Xc mountain bike. Nadia Sessa, Simone Barrotta e Matteo Piccione, atleti dellaArtistica Pachino, campioni regionali di danza artistica. In rappresentanza della Pugilistica Busà sono saliti sul palco Fabrizio Luciano, campione regionale categoria Youth  + 91,  e medaglia d’argento al campionato italiano; Angelo Bruno Conti medaglia d’oro al torneo Italia “Alberto Mura” nella categoria junior 54 kg, campione regionale nei preliminari del campionato e medaglia d’argento al campionato italiano; Salvatore Brancato e Gabriele Scala, categoria canguri 9/11 la medaglia di bronzo alle  olimpiadi per bambini fino a 13 anni. Della storica Volley Pachino sono stati premiati Davide Quartarone e Salvatore Nicastro, mentre per la polisportiva Eracle Alessio Tuzza, campione regionale Esordienti 55 Kg, Simone Divelli, Esordienti 50 kg primo classificato trofeo regionale Coni e secondo classificato con la rappresentativa siciliana al trofeo nazionale coni e Giuseppe Consales, campione regionale  Fijkam. Il runner del team Kapuhala Pachino premiato è Alex Vizzini, miglior piazzamento europeo alle olimpiadi nel 2017, campione italiano con  5 titoli in tre specialità. Il portiere del Pachino calcio Giuseppe Infanti è stato insignito di un riconoscimento, mentre per i piccoli calciatori di Flair play Uliveto sono stati premiati i “Primi calci”, vincitori del torneo Befana cup a Siracusa, gli Esordienti 2006/2007, vincitori del  torneo carnevale avolese e torneo Fair play Dei due mari, e Pulcini misti 2008/2009, vincitori torneo Sportland cup Augusta e torneo Ipparino Comiso. Premi anche per Sentimento danza, Sportinello, Vela Sport, Associazione Zero90 e Salvatore Venice, primo nella categoria Esordienti e nella H/P al Concorso nazionale 2018 Wabba international italia gp planet Città di Latiano.


© Riproduzione riservata
Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *