Gabriella Di Girolamo con la sua personale all’ex Fonderia di Palermo

Grande successo di pubblico e di critica all’evento di cultura che si e’ svolto nei giorni scorsi all’EX REAL FONDERIA  ORETEA a Palermo all’insegna della SICILIANIETA’. La mostra potra’ essere visitata fino a GIORNO 22 MARZO

54142892_1983829821744424_8949073392149987328_n

Palermo, ancora una volta, si conferma capitale della cultura. E’ la citta’  della Sicilia, che piu’ statisticamente parlando organizza   manifestazioni e congressi  dove vengono coinvolti artisti.

Gabriella Di Girolamo ha voluto scegliere la EX Real Fonderia per festeggiare i suoi 25 anni di carriera artistica e mostrare ai tanti visitatori che hanno affollato l’inaugurazione, le sue creazioni. Ceramiche, tele, bozzetti di moda, ed anche un abitino da cocktail  creato da lei. Infatti Gabriella Di Girolamo e’ artista poliedrica;  oltre, infatti ad essere una pittrice e’ anche  stilista di moda, intarsia il legno, e’ poeta, e’ ceramista. Il suo spirito  e’ di un artista senza eta’, il suo spirito e’ quello di una giovane artista, attiva, curiosa e poliedrica.E’ sempre sempre a  sperimentare artisticamente parlando a 360 gradi, a sognare nuove mete per le sue  pitture e per la sua artein generale. Confessa di sentirsi ancora, artisticamente parlando, un ‘immatura e di avere ancora tante cose da dire, soprattutto tanta voglia di dipingere, di cimentarsi con nuove tecniche e realizzando pitture olio su tela e continuando a fare uso anche di materiali come piccole pietre semipreziose che rendono qualsiasi opera piu’ luminosa.Si propone anche, nell’immediato futuro, di dipingere volti e paesaggi della sua , nostra mata terra di Sicilia. La mostra inaugurata da Chiara Fici, il 16 Marzo, che ha anche curato la direzione artistica, la regia e la critica d’arte della pittrice, potra’ essere visitata fino a giorno 22 Marzo. Si potranno vedere opere  tratte dalle collezioni del 1998/ 1999, ceramiche  di cui le piu’ antiche sono le maioliche decorate a mano con i colori  polveri di ossido di  carbone, alcune di esse imitano l’arte arabo e normanna. L’artista, fin da piccina,  ha amato l’archeologia in modo particolare  le sculture della pianura di Nazca in Peru’. Ama lo stile etnico, ma anche durante il peridodo degli anni 1995 fino al 1999  ha amato anche stili diversi come l’astrattismo geometrico. L’artista  e’ una poliedrica infatti sono esposti alla EX REAL FONDERIA due pannelli dove sono stati appesi dei bozzetti di moda e stoffe dipinte dalla stessa, lavori eseguiti  nel 1998/ 1999. Gabriella Di Girolamo, sidefinisce “figlia del mondo”; le sue ceramiche sono state apprezzate anche il Corea ed India. Nella sua arte  vuole stigmatizzare il suo  carattere gioioso e positivo. Lei si sente una “piccola donna” che si affaccia al mondo. Le sue opere possono ” sposarsi” in qualsiasi ambiente architettonico ma soprattutto nelle stanze dei bambini. Di se stessa dice: “Io dipingo con serenita’, le tele assorbono tutte le energie sia positive che negative dell’artista. Mi chiedo dipingendo con odio la gente cosa appendera’ in casa?”. Ama spaziare dal naif , all’impressionismo, all’astrattismo e’ sempre  alla ricerca di nuovi spunti, di nuove idee. Ricerca dell’antico per trasformarlo in chiave moderna. ” Noi artisti, dice Gabriella, non abbiamo creato nulla, tutto viene da un lontanissimo passato”.

Il pomeriggio culturale e’ stato allietato da tanti artisti  che, con la loro presenza, hanno coronato  questo evento DOC. Ringraziamo  MIMMO BESSONE, presidente di FICARAZZI OGGI, che ha commosso tutti con il suo toccante ricordo di suoi colleghi poliziotti che hanno perso la vita durante il servizio. Ha curato il video e le foto. ROBERTO COMPARETTO, maestro di danza pluripremiato; due sue piccole allieve,VERONICA  FILIPPONE e  DESY ENNA, vestite di bianco per stigmatizzare la purezza dell’arte e dei siciliani onesti, hanno aperto con una balletto il pomeriggio culturale. Brillante l’intervento di MAURIZIO LUCCHESE, artista,  che ha  espresso il suo parere critico sulle opere della Di Girolamo ed ha anche ricordato al pubblico  un numero di cellulare  dove le donne, che si sentono minacciate, possono utilizzare. 

53906771_2305841269698157_3190141479418855424_n

Tanti gli ospiti d’onore:  ANDREJ ARENA E NANCY CALASCIBETTA, SMILE TRAVEL, SERGIO DELLARIA, direttore del centro di terapie alternative, VINCENZO MARIA DI BONA, musicista internazionale,  Stella Cala’ cantante, che  ha allietato il pubblico con due  sue  simpatiche canzoni di successo, EMANUELE BISSO, giornalista e professore, JENNY BORRELLO, che ha sfilato con l’abito  realizzato da Gabriella, CINZIA MACALUSO, presidente dell’ASSOCIAZIONE CRE ART, che ha portato una piantina formata da tante perline , simbolo di chi lavora con sacrificio e dignita’, presenti anche molte sue colleghe artigiane, SALVO BARBARO,  famoso manager, anche lui, come tutti, ha ricevuto la pergamena/ attestato di partecipazione all’evento, PIPPO MANGANO, direttore del centro astronomico di Capaci e Cinisi, musicista, FRANCESCO ANASTASI, artista pluripremiato, CLAUDIO SCIACCA, artista pluripremiato, ANNAMARIA ESPOSITO, professoressa d’arte e di storia dell’arte e 14 master in arte, ANNAMARIA LUCIA E PAOLO TERRUSO, fotografi pluripremiati, che hanno curato il video e le foto,  PIERA RUSSO ed EMILIO NAZARI , che hanno curato il video pubblicita’ all’evento, TITTI FERLISI, pittrice talentuosa, GIANCARLO RUBINO, artista poliedrico e poeta, EMANUELE MANDALA’, artista verace, DANIELA MARTINO, eventmanager, FILIPPO LO IACONO, pittore pluripremiato, FRANCO NUCCIO, ANSA Palermo, che ha  curato la pubblicita’ all’evento, SERGIO PALERMO, proprietario TELE OCCIDENTE, che ha curato la pubblicita’ dell’evento, NINO TARANTINO, GIUSEPPE TARANTINO , ROBERTO SCAGLIONE, TELE ONE, RADIO PALERMO CENTRALE, che hanno curato la pubblicita’ dell’evento, MASSIMO BRIZZI, giornalista VIDEO ONE, ANTENNA UNO, che  ha  curato le interviste, ROSARIO SALVAGGIO, presidente di SICILNEWS, presidente ACCADEMIA POETICA MONDIALE ERATO, giunto  da Canicatti’, che ha portato la BANDIERA DELLA PACE, ed ha premiato la dottoressa CHIARA FICI,inviata del GLOBUSMAGAZINE, TV, RADIO E GIORNALE, che ha  curato le interviste e l’evento culturale, con la  pergamena dell’ASSOCIAZIONE ERATO, esponenti delle ARTI E DELLA CULTURA NEL MONDO. Durante la manifestazione non poteva mancare il momento della poesia. Tanti i poeti che si sono alternati   alla REAL FONDERIA leggendo le loro interessanti poesia su temi che spaziavano dal sociale al puro sentimento, al senso dell’amicizia e dell’abbandono. Citiamo ROSANNA BADALAMENTI, autrice del libro di poesie ” quello che non ho mai detto”, MAURO PECORARO, artista completo, KETTY TAMBURELLO, pittrice e poetessa palermitana, CRISTIAN TERRUSO, regista e poeta e sceneggiatore, LICIA MANCINO, poeta siciliana, PIERANGELA CASTAGNETTA, poeta dialettale che ha stigmatizzato la nostra bella lingua  siciliana, VINCENT MANCINO, artista, ritrattista e poeta, ELENA MISOSKAYA che ha commentato  e ci ha erudito, sull’uso delle pietre semipreziose in arte ed in modo particolare sull’arte della DI GIROLAMO. A tutti loro va il mio ringraziamento e plauso.

55576801_1983873358406737_8864493593327304704_o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *