Fun., Gotye e Mumford&Son trionfano ai 55esimi Grammy Award

Il gruppo newyorchese Fun. si aggiudica premi più prestigiosi: rivelazione
 e canzone dell'anno

LOS ANGELES - Fun., Gotye e Mumford&Sons sono stati i vincitori della 55esima edizione dei Grammy Awards, dopo quella del 2012 segnata dal trionfo di Adele. Quest'anno è stato il gruppo newyorchese Fun. ad aggiudicarsi i due titoli più prestigiosi: rivelazione dell'anno e canzone dell'anno per la loro hit "We are young".

 

A tallonarli un'altra band, The Black Keys, secondi nelle categoria Album dell'Anno e Miglior incisione e primi nell'hit parade di Miglior album Rock, dove hanno scalzato due mostri sacri quali i Coldplay e i Muse.

Ai Mumford&Sons è stato assegnato il premio per il loro "Babel", definito il miglior album dell'anno, e a Gotye quello per il disco dell'anno con "Somebody That I Used to Know".

Tante canzoni, sì, alcune belle altre meno e qualche momento più piacevole di altri, come quando Justin Timberlake ha ricreato un'ambientazione anni '50, stile Rat Pack, per presentare insieme a Jay-Z ha il nuovo singolo Suit & Tie, o quando Sting, Rihanna, Bruno Mars , Ziggy e Damian Marley hanno cantato un medley di canzoni reggae e il palco era tappezzato di immagini di Bob Marley, o ancora, quando Kelly Clarkson ha reso omaggio a Carole King cantando, impeccabilmente, la indimenticabile Natural Woman.

Adele ha portato a casa il primo grammofonino della serata con la sua Set Fire To The Rain e per la prima volta indossava un abito floreale sui toni del rosso firmato Valentino.

Ecco la lista di tutti i vincitori:

  • Album of the Year: Mumford & Sons - Babel
  • Record of the Year: Gotye feat. Kimbra - "Somebody That I Used to Know"
  • Best New Artist: Fun.
  • Best Pop Vocal Album: Kelly Clarkson - Stronger
  • Song of the Year: fun. - "We Are Young"
  • Best Pop Solo Performance: Adele - "Set Fire to the Rain (Live)"
  • Producer Of The Year, Non Classical: Dan Auerbach (The Black Keys)
  • Best Pop Duo/Group Performance: Gotye feat. Kimbra - "Somebody That I Used to Know"
  • Best Short Form Music Video: Rihanna Featuring Calvin Harris - "We Found Love"
  • Best Score Soundtrack For Visual Media: Trent Reznor & Atticus Ross - "The Girl With The Dragon Tattoo"
  • Best Dance Recording: Skrillex feat. Sirah - "Bangarang"
  • Best Dance/Electronic Album: Skrillex - Bangarang
  • Best Rock Performance: The Black Keys - "Lonely Boy"
  • Best Hard Rock/Metal Performance: Halestorm - "Love Bites (So Do I)"
  • Best Rock Song: The Black Keys - "Lonely Boy"
  • Best Rock Album: The Black Keys - El Camino
  • Best Alternative Music Album: Gotye - Making Mirrors
  • Best R&B Performance: Usher - "Climax"
  • Best Traditional R&B Performance: Beyonce - "Love on Top"
  • Best Urban Contemporary Album: Frank Ocean - Channel Orange
  • Best R&B Album: Robert Glasper Experiment - Black Radio
  • Best Rap Performance: Jay-Z & Kanye West - "N---as In Paris"
  • Best Rap/Sung Collaboration: Jay-Z & Kanye West feat. Frank Ocean & The-Dream - "No Church in the Wild"
  • Best Rap Song: Jay-Z & Kanye West - "N---as In Paris"
  • Best Rap Album: Drake - Take Care
  • Best Country Song: Carrie Underwood - "Blown Away"
  • Best Country Solo Performance: Carrie Underwood - "Blown Away"
  • Best Americana Album: Bonnie Raitt - Slipstream
  • Best Blues Album: Dr. John - Locked Down

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *