Fud incontra l’Università di Palermo: l’azienda di Andrea Graziano diventa un ‘case history’

Fud incontra l’Università di Palermo: l’azienda di Andrea Graziano diventa un ‘case history’.

E’ successo ieri da FUD a Palermo, dove si è tenuto il Master in Economics Hospitality Management and Food and Beverage organizzato dall’Università di Palermo in collaborazione con la Florida International University e con Arces, alta scuola di formazione, coordinato dal professor Giovanni Ruggieri.

Grazie all’invito del professor Marco Mancini, Business Manager del gruppo Almaviva, i ragazzi ammessi al master dopo serrata selezione d’ingresso per l’individuazione di 30 futuri manager nel settore, hanno fatto una lezione outdoor nel nuovo locale FUD in Piazza Olivella, dal titolo “Persone di successo per aziende turistiche con servizi a valore aggiunto”. 

Andrea Graziano ha ripercorso i 3 anni di storia di FUD, dalla nascita alla costruzione del brand, dalle strategie di comunicazione all’organizzazione del lavoro, dalla formazione del personale al controllo qualità, dalla selezione dei prodotti che compongono la sempre più grande linea gastronomica FUD all’apertura della nuova sede a Palermo, fino al progetto del nuovo locale che presto vedrà i natali sempre in quel di Catania.

Un percorso, quello di FUD, che si fonda soprattutto sulle persone, su una schiera di oltre 100 giovani ragazzi, spesso senza esperienze nel settore, che dentro FUD ha trovato una strada di successo. Proprio sulle persone e non su una strategia pubblicitaria, si è fondata l’idea del lancio della nuova attività palermitana: una campagna di annunci di lavoro per la selezione di oltre 40 persone per la nuova sede palermitana ha costituito la traccia di un tam tam mediatico che ha stupito per efficacia e raggiungimento del target. Il racconto con un video di tutta la selezione e una strategia di comunicazione social costante e attiva hanno fatto da cassa di risonanza alla nuova apertura. 

Il racconto dell’attività e del suo crescendo ha visto anche un’interessante e golosa fase di degustazione in cui i corsisti hanno assaggiato il gustosissimo “AM BURGHER” siciliano.

Un incontro per spiegare, come con un po’ di semplicità e tanta passione si possa creare impresa, offrire lavoro e regalare esperienze e sogni in un luogo, come la Sicilia, dove tutto sembra irrealizzabile e impossibile.

In conclusione, alcuni dei nuovi assunti hanno raccontato la loro esperienza, non senza qualche momento di emozione; per molti di loro FUD ha significato un’ opportunità e una speranza, dando un concreto esempio dell’importanza del fondare un’ impresa sulle persone e non sui numeri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *