FIGC: Carlo Tavecchio si è dimesso

Notizia di pochi minuti fa. Carlo Tavecchio si è dimesso dalla carica di presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio

4

Era nell'aria la notizia delle dimissioni di Carlo Tavecchio da Presidente della FIGC, dopo il disastro della Nazionale di Gianpiero Ventura nelle gare di playoff contro la Svezia, valide per il passaggio alla fase finale del prossimo campionato del mondo di calcio, il quale si disputerà fra i mesi di giugno e luglio della prossima stagione.

Dopo, infatti, aver avuto la "testa" dell'ex tecnico di Bari e Torino, anche il "numero uno" della federazione ha deciso di farsi da parte in modo da poter ricominciare tutto da zero e, pensare già da subito a chi dovrà prendere in mano, le redini della panchina Azzurra e trascinare la Nazionale Italiana sia al prossimo Europeo del 2020, che al mondiale del Qatar del 2022.

Ci sono più di quattro anni al prossimo campionato del mondo, ma una Nazionale come l'Italia, non può permettersi ulteriori passi falsi dopo il "flop" per Russia 2018. Anche perché, di tutte le Nazionali qualificate al prossimo mondiale, l'unica ad aver già vinto in precedenza la competizione e, ad esser  rimasta fuori è solamente l'Italia.

Ripartire da zero, magari con un tecnico con maggiore esperienza che possa portare in auge i giovani talenti italiani già a partire dalla Nazionale Under 17 ed iniziare a mettere le basi per un futuro roseo.

Una cosa è certa. Qualcosa non ha funzionato per restare fuori da un mondiale a sessant'anni di distanza dall'ultima occasione (proprio in Svezia nel 1958). Quindi adesso è giusto che, chi ha sbagliato si faccia da parte con il massimo della correttezza e, consenta ad altri di mettersi in riportare in alto il nome della Nazionale Italiana nel panorama calcistico.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *