Festeggiato il 56° Anno di attività nautica del Porto Rossi di Catania

Festeggiati con fuochi pirotecnici, ricordi marinari, crispelle e tanti ospiti i 56 anni di attività del Porto Rossi, nella ridente baia del Caito di piazza Europa a Catania.  DSC_6132

Presso il Porto Turistico gestito dal Cav. Pietro Rossi e Figli il 20 gennaio si è festeggiato il 56° anno di attività commerciale della Ditta MEC Auto di Rossi P&C s.n.c. “Nautica da Diporto“. La serata, uggiosa per il maltempo, è stata caratterizzata dalla presenza di numerose autorità, rappresentanti di tutta la nautica da diporto siciliana, da collaboratori tecnici e tanti ospiti, amici e conoscenti, allietati dall’accoglienza della famiglia Rossi al completo, da un gruppo musicale che ha riproposto grandi temi da film famosi, da una tavola abbastanza imbandita e colorata dalle prelibatezze della cucina siciliana (immancabili le crispelle) e dalla esibizione della bellissima ed incantevole “Conchita” con il suo repertorio di apprezzate performance di danze orientali. DSC_6226

In un mondo imprenditoriale di livello, economico e sociale, quello che ti da il senso di distizione è l’essere cittadino del Mondo e portatore di valori, come Pietro Rossi, uno dei padri fondatori della nautica catanese, un uomo sempre alla ricerca di importanti esperienze e di conoscenze.
Ed è per questo che l’anno scorso, al Casinò di Venezia, è stato premiato dall’UCINA ed insignito dell’onorificenza di “Pioniere della Nautica“.
La motivazione è altisonante: “Per il suo contributo alla affermazione nel mondo della Nautica da Diporto” (attestato n.180 del 17.6.2016).DSC_7952

Tutto questo porta il cav. Pietro Rossi tra le colonne portanti della Nautica italiana, di un uomo di vita vissuta, impegnato nel lavoro sin da giovanissimo.
Uomo di mare e per il mare, che si è distinto per l’impegno svolto nel campo della ricerca comunicando a se stesso e a chi lo circonda, quanto è possibile essere attivo e produttivo nei sistemi relazionali, contribuendo al rafforzamento dei credi istituzionali anche nei tempi in cui viviamo.

Pietro Rossi, già insignito con il prestigioso Lions Day Award 2010 e per il suo contributo innovativo e sociale a Cavaliere della Repubblica, ha respirato a lungo la Cultura Europea con la coscienza nuova di una grande responsabilizzazione nell’attuazione dei compiti che si è voluto assegnare con una netta formazione umanistica e sempre a difesa dei valori spirituali. Notevole è stato il suo successo nell’ambiente nautico sviluppando una attività con iniziative di interessi e aspetti tecnici commerciali, offendo alla città di Catania un porto marino di tutto pregio.

DSC_6058Quest’anno il cav. Rossi ha voluto festeggiare assieme a tutti i suoi familiari, collaboratori, e amici, il suo 56° anno di attività, tutto con una carica di entusiasmo e con una personale immagine di lavoro vissuto in prima persona, auspicando promettenti sviluppi nel mondo imprenditoriale. “Quest’evento sarà sempre ricordato – dice Rossi – e mi auguro che possa essere festeggiato per tutti gli anni successivi“. DSC_6300

Tanti gli ospiti, come sempre presenti alcuni soci del Lions Club Catania Faro Biscari, il grande Alfredo Vaccalluzzo maestro spaziale dei fuochi piromusicali, che ha incendiato i cieli plumbei con un gioco di vero artificio, l’apprezzatissimo (e gustosissimo) maestro ‘crispellaio’ e tanti altri affettuosissimi amici.DSC_6073Non potevano mancare giornalisti e fotografici della redazione di Globus Magazine.
DSC_6140Una giornata di vera allegria terminata la sera con brindisi e fuochi d’artificio, sempre all’insegna di un proficuo futuro lavorativo.DSC_6189

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *