FESTA DELLA LIBERAZIONE A CATANIA

Una data importante per la nostra nazione, la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Un giorno importante per gli italiani che hanno subito la violenza della dittatura e per coloro che continuano a lottare per mantenere viva la pace ed i valori della democrazia.

1

Viva l’Italia Viva L’Italia, l’Italia liberata, l’Italia del valzer, l’Italia del caffè ( … )

Così cantava Francesco De Gregori per ricordare L’anniversario della liberazione d’Italia, 25 Aprile 1945.

Una data importante per la nostra nazione, la liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista. Un giorno importante per gli italiani che hanno subito la violenza della dittatura e per coloro che continuano a lottare per mantenere viva la pace ed i valori della democrazia.

Ancora oggi, nel 74 º anniversario della resistenza, il popolo scende in piazza per rivendicare i propri diritti, con manifestazioni ricche di entusiasmo.

Nessun colore politico può uccidere e soffocare gli ideali, quando quest’ultimi mirano alla libertà dell’individuo e della collettività, nel rispetto dell’uguaglianza, dell’integrazione sociale e dei propri diritti.

Un corteo, quello che si è svolto oggi tra le strade principali di Catania, che ha visto la partecipazione di cittadini di ogni fascia di età, dai bambini accompagnati dalle mamme fino agli over sessantottini ancora “reduci” dalle memorie di Woodstock.

Oggettivamente, manifestare per la Libertà è l’unica cura per le nostre menti ormai condizionate dalle trappole del virtuale, esprimere pacificamente, pubblicamente il proprio pensiero politico equivale ad una presa di coscienza sonora, ad un canto rivolto al cielo, nella speranza di essere ascoltati e guidati.

6

In un momento storico così complesso e confusionario per i ragazzi di oggi, che probabilmente non trovano più nella classe politica che ci rappresenta il punto fermo, la base su cui poter costruire il proprio futuro, credere nella forza degli ideali politici e lottare con coraggio per difenderli e’ già sinonimo di libertà.

La manifestazione di oggi, per la festa della liberazione, è stata simbolo di alleanza , di unione di intenti , che tra slogan e striscioni colorati hanno espresso l’esigenza di non farsi sopraffare dalla dittatura e dal capitalismo.

Una sfilata di cittadini che hanno espresso il proprio credo nel rispetto della nostra Costituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *