Festa del Fuoco a Stromboli: tutta l’energia del Vulcano

Il Festival raduna i più importanti artisti a livello mondiale per trasformare l’isola di Stromboli, ancor più, in un paesaggio surreale, in una dimensione simile al sogno

IMG_8561

Il fuoco è l’elemento simbolo dell’isola di Stromboli, la mitologia vuole che il dio del fuoco, Efesto, scelse la più bella fra tutte le isole come sua terra: l’isola che si lascia corteggiare dal mare ed esplode con tutta la passione del fuoco. E’ l’isola meno contaminata dall’uomo, si lascia amare così come l’amore prevede: senza alterare nulla, senza nulla cambiare. E l’uomo le rende omaggio con danze e spettacoli, quasi come fossero dinamiche di corteggiamento, infatti, dal 2008, la Festa del Fuoco di Stromboli celebra il fuoco come elemento primordiale e attraverso i suoi spettacoli, genera un’atmosfera unica capace di coinvolgere la popolazione locale nella sua realizzazione.

Il Festival raduna i più importanti artisti a livello mondiale per trasformare l’isola di Stromboli, ancor più, in un paesaggio surreale, in una dimensione simile al sogno. Il Festival prevede spettacoli circensi, danze e musiche talmente affascinanti da rendere, ogni anno, unico ed irripetibile l’evento. La natura è il palcoscenico di questa grandiosa opera d’arte realizzata grazie all’Associazione Culturale Festa del Fuoco che nasce appunton per promuovere eventi e attività culturali sull’isola di Stromboli. L’obiettivo è quello di portare avanti con impegno il progetto visionario di Gusti Shuldes, che attraverso la sua passione, ha fatto diventare Stromboli un luogo d’incontro per artisti del fuoco, giocolieri, danzatori e musicisti provenienti da tutto il mondo.

Il tema del Festival per quest’estate è dedicato al “ Moto Perpetuo” e ha nel Parco Parco, uno splendido giardino con un palcoscenico di 100 mq situato alle pendici del vulcano, il suo quartier generale. Tuttavia la festa prende vita in diversi luoghi dell’isola e quest’anno si terrà dal 30 giugno all’8 luglio con un gran finale che coinvolgerà tutti gli artisti ospiti.

La Festa del Fuoco, che dal 2014 è diventata biennale, è cresciuta cosi tanto da divenire un appuntamento irrinunciabile per tutta l’isola.

L’atmosfera di Stromboli ha già in sé qualcosa di magico, ma viverla in quei giorni sorprende ancor di più, è bellezza onirica, bellezza che non viene interrotta da risvegli abitudinari. Essendo Stromboli terra madre generosa, gli spettacoli sono gratuiti a evidenziare il fatto che questa festa è stata istituita grazie alla magnanimità degli abitanti del luogo, al loro amore per la terra e al desiderio di farne innamorare ogni visitatore.

L’arte nasce in strada e a Stromboli e questa tradizione è mantenuta per ammirare la maestria degli artisti ed il loro diventare un tutt’uno con gli elementi naturali. Lo spettacolo non prevede biglietti o posti in prima fila, le strade, il cielo, i tappeti di stelle sono la scenografia, ed infine il grande teatro ospita chiunque voglia trascorrere giorni indimenticabili e sere che hanno tutta l’energia e la forza del vulcano. La generosità degli artisti che non vendono ma offrono bellezza è ripagata da chi, ammirandoli, vuole ricompensarli per lo spettacolo offerto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *