“Festa del Boccavento” al Palazzo della Cultura di S.Teresa di Riva

In una gremita sala del Palazzo della Cultura in S. Teresa di Riva (ME) evento conclusivo del V anno di attività del Caffè d’Arte “ Il Paese di fronte al Mare” e Premiazione dei concorsi “Boccavento”.

Locandina

In una gremita sala del Palazzo della Cultura in S. Teresa di Riva, venerdì 30 giugno u.s., si è tenuta la Festa del Boccavento 2017, evento conclusivo del V anno di attività del Caffè d’Arte

“Il Paese di fronte al Mare” e la Premiazione dei concorsi “Boccavento: Il Poeta di Fronte al Mare” per la poesia, “Boccavento: Colori e materie” per la pittura e “Boccavento Premio alla Carriera” per il riconoscimento speciale che i fondatori del sodalizio culturale Melina Patanè.

Melina Patanè

Antonello Bruno e Gabriele Camelia assegnano ad una personalità che si è particolarmente distinta nel corso della carriera artistica. Numerosi gli ospiti intervenuti fra i quali, in primo luogo, la dott.ssa Lucia Schiavone, Presidente dei Lyons di Bitonto, scultrice, pittrice e restauratrice di livello internazionale, presenza conclamata al Caffè d’arte, per il quale ha realizzato anche quest’anno le splendide opere ad appannaggio dei premi speciali. Presenti altresì il dott. Giuseppe Giunta, di Barcellona Pozzo di Gotto, a capo di plurime attività culturali, responsabile dei rapporti col Centro Culturale Italo-Argentino, in seguito al l gemellaggio culturale tra la cittadina barcellonese e la città di Chivilcoy in Provincia di Buenos Aires. Accompagnato dallo scultore Vittorio Basile, il dott. Giunta ha omaggiato presidente e vicepresidente dl Caffè d’arte di alcune copie del “Diario di Chivilcoy”, giornale culturale dove sono state pubblicate in lingua spagnola ed in italiano alcune poesie dei due curatori. Altra presenza culturale di spicco il dott. Antonio Sozzi, Presidente del “Circolo culturale Pennagramma“ attivo nella provincia catanese e del comandante Santi Costa, Presidente della Lega Navale Italiana Capo S. Alessio-Capo Alì, i giornalisti Antonio Morreale, Rosaria Landro e Filippo Brianni. Particolarmente significativa e gradita la presenza dell’Amministrazione Comunale, nei suoi componenti di maggioranza con a capo il sindaco Danilo Lo Giudice, l’Assessore alla Cultura Annalisa Miano, l’Assessore Domenico Trimarchi, incaricato dei rapporti con le associazioni, il Presidente del consiglio Mimma Sturiale, il vice presidente Cristina Pacher e i consiglieri Anna Dominici, Mariella di Bella, Dario Miano, Rosario Pasquale, Santino Scarcella. Assenti per motivi istituzionali gli Assessori Ernesto Sigillo e Gianmarco Lombardo, comunque presenti con un messaggio augurale.

Premio

Lo stesso Sindaco per espressa volontà della Patanè, ha consegnato al “collega” uscente Cateno De Luca la targa che il Caffè d’arte gli ha inteso donare quale attestato di ringraziamento per la buona politica svolta, accompagnato dall’omaggio poetico di Antonello Bruno, che ha dedicato a De Luca la sua composizione “E non mi stanco”; la stessa Presidente ha poi consegnato un’altra targa all’ex Assessore alla Cultura Giovanni Bonfiglio, per l’impegno profuso nei cinque anni di attività amministrativa e la disponibilità manifestata alle iniziative del sodalizio. Presenti in gara opere di ottima fattura tecnica e di contenuto. Entrando nel merito della premiazione la vincitrice del Concorso di pittura, giunto alla sua II edizione, condotto su due manche, secondo la formula del giudizio in diretta è stata Daniela Tania Linguanti; il Premio Boccavento 2017 alla Carriera artistica è stato conferito all’insigne Maestro Agatino Scuderi, eccellenza internazionale di chitarra classica mentre si è aggiudicata la IV edizione del Concorso nazionale Boccavento per la poesia, la giovane savocese Myriam Informante.

Ancora una volta la riviera jonica si conferma fucina di talenti, ancora una volta l’arte avvicina persone e territori per divulgare cultura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *