Felicità: Danimarca al primo posto, Italia ‘solo’ al cinquantesimo

Diciamoci la verità, la felicità non è una delle caratteristiche principali del nostro Bel Paese. Ce lo rivela un recente sondaggio dell’Sdsn, che  ci vede al cinquantesimo posto nella classifica dei paesi più felici. Più felici di noi anche Uzbekistan, Malesia e Nicaragua.

danimarca

Il report del 2016, ‘World Happiness‘ redatto dal Sustainable Development Solutions Network (Sdsn), censisce tra 157 paesi, la Danimarca al primo posto, seguono Svizzera, che perde il podio dell’anno scorso, Islanda, Norvegia e Finlandia.

A seguire Canada, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Australia e Svezia che chiude la top10. Gli Stati Uniti si trovano al 13° posto (2 posizioni in più rispetto al rapporto dello scorso anno).

L’Italia, al cinquantesimo posto, dopo Uzbekistan, Malaysia e Nicaragua è tra i dieci paesi con il maggiore calo della felicità nel periodo considerato.

A pesare sulla nostra scarsa posizione è la crisi economica.

Secondo un’analisi Onu: “I dieci paesi con il maggiore calo nella valutazione media della vita in genere soffrono di un insieme di tensioni economiche, politiche e sociali. Tre di questi paesi (Grecia, Italia e Spagna) sono tra i quattro paesi dell’Eurozona più colpiti” dalla crisi.

Secondo Jeffrey Sachs, co-redattore del rapporto e direttore dell’Earth Institute “La misurazione della felicità percepita e il raggiungimento del benessere dovrebbero essere attività all’ordine del giorno di ogni nazione che si propone di perseguire obiettivi di sviluppo sostenibile. Al posto di adottare un approccio incentrato esclusivamente sulla crescita economica dovremmo promuovere società prospere, giuste e sostenibili dal punto di vista ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *