F-35: il caccia ha esattamente 719 problemi

Il programma F-35 ha esattamente 719 problemi. Un recente rapporto interno del Pentagono rivela che il jet di prossima generazione è afflitto da centinaia di problemi. Le valutazioni sono state eseguite dall’Ispettore Generale del Dipartimento della Difesa

Ci sarebbero state delle “clamorose sviste” delle ditte che stanno sviluppando lo Jsf, mentre sono 400 i miliardi di dollari dei contribuenti investiti in quello che è il sistema d’armi più costoso mai sviluppato dal governo degli Stati Uniti.

Il rapporto di 126 pagine dell’Ispettore Generale, per un’ispezione condotta tra il febbraio 2012 ed il luglio 2013, accusa Lockheed Martin, Northrop Grumman , BAE Systems , L-3 Display Systems , Honeywell Aerospace e United Technologies Corporation “di non avere effettuato tutti i controlli necessari e non aver garantito un’adeguata affidabilità”

Sono esattamente 363 le misure correttive proposte dall’Ispettore Generale per complessivi 719 problemi che potrebbero “influenzare negativamente le prestazioni e l’affidabilità degli aeromobili, determinando un ulteriore aumento dei costi”.

Tra le numerose carenze, l’ IG ha scoperto che Lockheed Martin ed i suoi subappaltatori non sono stati in grado di applicare con rigore i processi di controllo della garanzia e della qualità.

Lockheed Martin però, si è difesa affermando che la relazione si “basa su dati obsoleti risalenti a 16 mesi fa e che la maggior parte delle misure correttive sono state applicate.

(Spaziodifesa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *