F-15: l’Olanda acquisterà 37 caccia sugli 85 inizialmente previsti

L’ Olanda acquisterà 37 F-35 Joint Strike Fighter, rispetto agli 85 inizialmente previsti

Il governo – si legge in una nota a firma del ministro della Difesa Jeanine Hennis Plasschaert – per ragioni operative, finanziarie ed economiche, ha deciso di scegliere l’ F-35 come nuovo velivolo da combattimento per le forze armate olandesi. Le nostre risorse ci consentono di ordinare 37 caccia anche se in futuro se ne potrebbero aggiungere altri, finanze permettendo.

Sono sette i paesi che, ad oggi, hanno deciso di acquistare l’ F-35: Gran Bretagna, Olanda, Australia, Italia, Norvegia, Israele e Giappone. Oltre ovviamente agli Stati Uniti.

Proprio gli olandesi, che concluderanno il programma F-16 entro il 2023, avevano inizialmente programmato di acquistare 85 F-35, ma il ridimensionamento dei fondi per la Difesa, ha comportato una riduzione dei caccia inizialmente previsti.

Preoccupato per l’aumento dei costi, il governo olandese ha anche vagliato l’acquisizione di altri caccia come i Gripen, gli F-18 Super Hornet e gli Eurofighter.

Il governo olandese ha stanziato 6,01 miliardi dollari per gli aerei da guerra, con un incremento di 270 milioni di euro all’anno in costi di gestione. L’annuncio olandese intanto, potrebbe contribuire a rafforzare l’interesse del Belgio nel programma F -35, uno dei primi paesi della Nato ad acquistare il Lockheed F-16. Disponibile infine, anche la Corea del Sud.

(Spaziodifesa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *