Europeo Under 21: Portogallo-Svezia il “biscotto” e’ servito, azzurrini fuori

Calcio: a nulla è servita una grande vittoria contro l'Inghilterra per 3-1, i ragazzi di Di Biagio sono fuori dall’Europeo complice l’1-1 tra Portogallo e Svezia

Non è bastata una vittoria convincente dell’Italia per 3-1 contro l'Inghilterra per qualificarsi alle semifinali degli Europei Under 21 in svolgimento nella Republica Ceca. Nell'altra partita del gruppo B tra Portogallo e Svezia finisce 1-1, un risultato che consente a portoghesi e svedesi di qualificarsi per le semifinali a danno degli azzurri.

Alle semifinali andranno Danimarca-Svezia e Portogallo-Germania.

Serata amara dunque per gli azzurrini, che ricorda un po quella del 23 giugno 2004, quando la Nazionale di Trapattoni fu eliminata agli Europei portoghesi a causa di un pareggio nell'altra gara del girone, quella tra la Svezia e Danimarca

"Biscotto" o no, l’Italia non si qualifica neanche per i Giochi di Rio de Janeiro del 2016.

Stasera serviva solo vincere e gli uomini di Di Biagio lo hanno fatto alla grande con una prova convincente. Contro l'Inghilterra si vede una squadra finalmente libera di esprimere al meglio le proprie potenzialità, ma purtroppo non è bastato.  

Finisce 3-1 per l’Italia con i gol di Belotti e di Benassi che firma una doppietta mentre per l'Inghilterra segna Redmond. Con la vittoria ormai in pugno gli occhi sono rivolti all’altra partita del girone. Portogallo e Svezia non si schiodano dallo 0-0, risultato che rende vano il successo sugli inglesi. Poi nel finale succede di tutto: il Portogallo che passa in vantaggio all’82’ con Paciencia e l’Italia a questo punto è qualificata.

Ma l’illusione dura poco perché la Svezia pareggia sette minuti più tardi con Tibbling e a questo punto i nostri Europei Under 21 finiscono qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *