EtnAci Film Festival, corto e mediometraggi premiati ad Aci S. Antonio

Sabato 4 luglio alle ore 21,00 alla Coorte di Palazzo Cantarella ad Aci Sant’Antonio (Ct) si terrà la VII edizione dell’ EtnAci Film Festival. “In occasione della conferenza stampa hanno parlato le autorità dell’amministrazione comunale insieme al direttore artistico del festival”.

Si è tenuta al Comune di Aci S. Antonio (CT), la conferenza stampa di presentazione alla 7a edizione dell’EtnAci Film Festival, evento rivolto al cinema con un occhio di riguardo ai film maker italiani e internazionali e, in generale, a tutte le persone che producono corti e mediometraggi. Lo scopo è quello di valorizzare le diverse opere testuali, soprattutto la narrativa accostata al cinema, per promuovere specialmente l’interesse verso la lettura, in quanto l’Italia è uno dei paesi in Europa in cui ormai si legge di meno.

Salvatore Foresta: “Ringrazio l’amministrazione comunale di Aci S. Antonio che ogni anno ci sostiene in maniera corposa, nelle persone del sindaco Santo Caruso e del presidente del Consiglio Comunale. Sono arrivate oltre 280 produzioni anche da Spagna, Venezuela, Francia, Germania e Australia, a dimostrazione di quanto sia diventato importante questo festival“.

Enrico Pappalardo, direttore artistico: “Innanzitutto mi sento in dovere di dire grazie ad Antonella Guglielmino che presenterà la serata, per noi è un motivo di orgoglio. Quest’anno abbiamo superato quella che è “la crisi del settimo anno”; abbiamo rischiato di non poter realizzare la manifestazione a causa della mancanza di risorse ma, grazie al sostegno del comune e dell’amministrazione, siamo riusciti a raggiungere il nostro scopo. Abbiamo portato fortuna a molta gente perchè in tanti, grazie a questo festival, oggi dirigono trasmissioni in diverse testate ed è un motivo di grande vanto e un punto di forza, con l’augurio che tutto possa andare meglio“.

Antonella Guglielmino, presentatrice della serata: “Grazie per avermi scelto, per me una piacevole opportunità e sono contenta di poter far parte di questa manifestazione. Un plauso all’amministrazione che scommette su un bell’evento, nella speranza che questi periodi bui finiscano“.

Antonio Scuderi, Presidente del Consiglio Comunale: “Essere arrivati alla 7a edizione è un grosso traguardo, vuol dire che la gente crede in questo prgetto. C’è un grande lavoro alle spalle, che ogni anno va sempre ad aumentare e questo ha portato una visibilità internazionale per il festival, dimostrata dai tanti corti e mediometraggi arrivati“.

Santo Caruso, sindaco Aci Sant’Antonio: “L’amministrazione ha fatto quello che ha potuto, in un momento che per tutti è difficile. Attraverso queste iniziative noi ci facciamo conoscere e il paese è molto felice di poterle ospitare, speriamo che possa diventare un appuntamento fisso. Anche se la gente è abituata ad eventi più “frivoli”, noi cerchiamo di instaurare la cultura dei cortometraggi in tutti gli abitanti di Aci S. Antonio e non solo“.

I premiati di quest’anno sono lo scrittore Paolo Sidoti, Roberto Tufano, Alfio Patti e Domenico Seminerio. La premiazione si terrà Sabato 4 Luglio al Cortile Palazzo Cantarella, in concomitanza con il conferimento del premio Akademon

Ecco il video della Conferenza Stampa: 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *