ESCLUSIVA Globus: Catania, tra i nomi per l’attacco anche Saraniti

I rossazzurri sono alla ricerca di un attaccante da “doppia cifra”: sulla lista etnea ci sarebbe anche la punta del Lecce

36898412_10214794584571916_3380499742852120576_n

Cercasi attaccante. Mentre vengono definiti i primi colpi in entrata, il Catania vuole regalare ad Andrea Sottil una punta da “usato sicuro”. Detto che in questo momento in pole c’è Alessandro Marotta, che al “Massimino” ha giocato proprio poche settimane fa indossando la maglia del Siena, la lista dei giocatori che potrebbero fare al caso degli etnei non è certamente breve. La punta dei toscani piace e non poco, per quanto mostrato anche nella doppia sfida delle semifinali dei play-off. Pablo Gonzalez è un altro dei nomi sulla lista rossazzurra, mentre decisamente difficile arrivare a Gianluca Litteri che ha trovato ormai la sua dimensione in Serie B e che ha un ingaggio troppo elevato.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione tra i nomi che piacciono al Catania c’è anche quello di Andrea Saraniti. Già accostato agli etnei lo scorso gennaio prima di passare poi al Lecce (con cui ha conquistato la promozione in B), il nome della punta dei salentini era nuovamente uscito anche poche settimane fa, in mezzo ai tanti che si sono fatti per il reparto offensivo rossazzurro. Gli aggiornamenti raccolti però sembrano confermare un interesse concreto da parte del club etneo, anche se entrambe le parti dovranno fare le dovute valutazioni.

Saraniti dovrà capire se vorrà continuare a giocarsi le sue carte con la maglia del Lecce in B (nonostante la folta concorrenza) oppure tornare in C da protagonista per sposare un progetto molto ambizioso come quello del Catania. I rossazzurri dal canto loro vogliono valutare bene ogni opzione. Detto che Curiale è tra i confermati, bisognerà ancora capire il futuro di Ripa mentre quello di Barisic sembra ormai lontano dalla Sicilia. Per questo la dirigenza etnea vorrebbe puntare su una “sicurezza” in attacco, che possa permettere a Sottil di avere una validissima e certa alternativa a Curiale o, meglio ancora, un profilo da affiancargli che permetterebbe al Catania – qualora l’attaccante scelto fosse proprio Saraniti – di avere davanti due delle punte più prolifiche dello scorso campionato di C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *