Ennesimo exploit del CUS Catania Canoa Polo: a Taranto arriva la promozione in Serie A

Il CUS Catania Canoa Polo conquista la promozione in Serie A. Questo il verdetto del turno di campionato disputato nel weekend a Taranto che ha regalato ai cusini un emozionante trionfo con cui i ragazzi di Sauro hanno consolidato la leadership in classifica tenendo a debita distanza i diretti avversari del CUS Bari

1

Il CUS Catania Canoa Polo conquista la promozione in Serie A. Questo il verdetto del turno di campionato disputato nel weekend a Taranto che ha regalato ai cusini un emozionante trionfo con cui i ragazzi di Sauro hanno consolidato la leadership in classifica tenendo a debita distanza i diretti avversari del CUS Bari. Nella serie di gare disputate a cavallo tra sabato e domenica gli universitari catanesi hanno superato LNI Taranto (9-1), Canoa Polo Palermo (5-0), Pol Katana (7-0)  e per finire S.C. Ognina (3-0). Il filotto di risultati utili è valso il definitivo primato nel Campionato di A1 Area SUD e il passaggio nella classe regina della Canoa Polo, obiettivo dichiarato ad inizio stagione e perseguito con grande fierezza ed agonismo. Gli uomini allenati da Fabio Sauro hanno, infatti, brillato sin da inizio stagione conseguendo il “Trofeo Sant’Agata”, tradizionale appuntamento che precede i campionati. L’importante successo ottenuto a dispetto di avversarie di categoria superiore è stato il preludio di una stagione particolarmente brillante, conclusa dai cusini da imbattuti grazie a 16 successi e 2 pareggi a fronte di 18 partite disputate.

La promozione ottenuta con pieno merito è inoltre l’ultimo successo in ordine di tempo di una programmazione su base triennale che ha portato il CUS a centrare la massime serie dopo tre promozioni, a partire dall’esordio in B, in altrettante annate .“Questo risultato premia il lavoro di un gruppo che ha mostrato grande dedizione, passione ed impegno – commenta il tecnico Fabio Sauro – In tre anni abbiamo compiuto una vera e propria impresa sportiva e ciò ci inorgoglisce. Gli obiettivi raggiunti sono figli di un costante lavoro e di una progettualità che non ha lasciato nulla al caso grazie all’apporto di diverse componenti. A tal proposito il mio ringraziamento va a Simona Pandolfo, per il certosino operato da preparatrice atletica e a Mario Pandolfo, che da dirigente si è speso instancabilmente per prospettarci le migliori soluzioni sul piano logistico-organizzativo. “C’è grande entusiasmo per questa promozione – dichiara Mario Pandolfo, deus ex machina del progetto e Responsabile della Sezione Canoa Polo – Ad inizio anno abbiamo promesso al Magnifico Rettore Basile ed ai Commissari del CUS Catania Mazzone e Arancio che avremmo portato il CUS in Serie A.

Oggi il sogno è diventato realtà e ringrazio i Commissari e tutti coloro i quali ci hanno permesso di lavorare nel migliore dei modi contribuendo, ognuno secondo il proprio ruolo, alla buona riuscita della stagione. I nostri ragazzi, guidati da Fabio, sono stati formidabili. Per noi è stata un’annata estremamente soddisfacente, impreziosita da diverse convocazioni in nazionale. Non è un caso se Sauro e Mirabile disputeranno a breve in Canada i Mondiali Under 21, rispettivamente da tecnico e giocatore. Adesso non resta che godersi il meritato successo per poi mettere in cantiere la prossima stagione, laddove saremo chiamati ad un vero salto di qualità rafforzando il vivaio e progettando un campionato all’altezza della sfida con le migliori realtà italiane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *