Elton John pubblica il suo nuovo album e fa tornare a sognare

“The Diving Board”, un ritorno alle radici musicali

A 66 anni, con 45 di carriera all’attivo, Elton John pubblica un nuovo album e fa tornare a sognare milioni di fan in tutto il mondo. “The Diving Board“, questo il titolo del suo ultimo lavoro, uscirà a fine gennaio su etichetta Rochet Records.

Un momento di rinascita, un ritorno alle radici musicali” l’ha definito il re del pop. ”L’album più eccitante” da moltissimi anni e anche ”il disco più veloce che abbia mai fatto”.

L’album è stato registrato in un studio di Los Angeles. Il produttore è T-Bone Burnett (come il precedente The Union con Leon Russel, e lo stesso di tanti capolavori di Robert Plant, Bono Vox, Bob Dylan ed Elvis Costello – n.d.r.).

All’artista si deve l’emozione di brani che resteranno nella storia della musica, come “Your Song“, “Rocket Man“, “Candle in the Wind“, con oltre 400 milioni di dischi venduti, che lo hanno reso uno dei cantautori di maggior successo di sempre.

Un compagno, un figlio e impegno sociale, Sir Elton (il titolo di baronetto gli è stato conferito dalla regina nel 1998) è in prima linea nella lotta all’Aids e nella raccolta fondi per la ricerca. Sulla storia dell’epidemia l’artista ha appena mandato alla stampa il libro di memorie Love is the cure: on life, loss and the end of Aids’s.

E ora l’ultimo disco, dopo un ultimo ciclo di concerti da tutto esaurito. Potenza e magia inesauribile della sua musica, del suo pianoforte e della sua sensibilità.

(Fonte Adnkronos)

Spiega Burnett (Joseph Henry)La prima volta che ho sentito Elton è stato con un trio al Troubadour nel 1970“. John era in tour accompagnato solo dal bassista Dee Murray e dal batterista Nigel Olsson. Il loro spettacolo live è registrato nell’album 11-17-70. Quello che mi è piaciuto di quegli spettacoli che si era sentito davvero pianoforte di Elton“, conclude Burnett.
Sir Elton Hercules John (al secolo Reginald Kenneth Dwight) ha inciso l’album The Diving Board (Il Trampoilino) riprendendo le sonorità e le metriche del trio. Con lui oggi il batterista Jay Bellerose e il bassista Raphael Saadiq. La presenza del chitarrista Doyle Bramhall è prevista in sole due tracce.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *