Due date in concerto con i Quintorigo e Brunori Sas

DOPPIO APPUNTAMENTO CON LA MUSICA DI EURITMICA: MERCOLEDÌ 22 I QUINTORIGO FEAT. ROBERTO GATTO A CERVIGNANO, VENERDÌ 24 A UDINE LA DATA ZERO DEL NUOVO “A CASA TUTTO BENE TOUR” DEL CANTAUTORE BRUNORI SAS.

QUINTO

Continua la straordinaria programmazione di concerti targati Euritmica, che sta portando in Regione nomi d’eccellenza del panorama jazzistico e della musica contemporanea nazionale ed internazionale, con una serie di eventi da tutto esaurito nei teatri di Udine e Pordenone (Fresu, Huun-Huur-Tu, Bollani, Bosso…).

Sono infatti attesi i Quintorigo, con il batterista Roberto Gatto – un featuring sicuramente eclatante – al Teatro Pasolini di Cervignano mercoledì 22 febbraio e Brunori Sas, al teatro Palamostre di Udine venerdì 24 febbraio con la data zero del suo nuovissimo tour (inizio alle 21:00).

Venerdì 24 febbraio, dunque, la nostra regione sarà nuovamente al centro della ribalta nazionale della musica d’autore con il concerto di Brunori Sas, che chiude la rassegna Note Nuove 10: l’artista cosentino ha infatti scelto Udine come data zero del suo nuovo show, che segue la recentissima uscita del disco “A casa tutto bene” (Picicca Dischi) a tre anni di distanza da “Vol.3 – Il cammino di Santiago in taxi”, che lo ha consacrato come uno dei migliori narratori della sua generazione. Si tratta di un concept album che ha per tema la paura, realizzato con il produttore e sound designer Taketo Gohara, che Brunori definisce “un disco con poche risposte e tante domande”.

Lo spettacolo verrà allestito al Teatro Comunale Palamostre nei giorni antecedenti il concerto e ad accompagnare Brunori ci sarà la sua band storica composta da: Simona Marrazzo (cori, synth, percussioni), Dario Della Rossa (pianoforte, synth), Stefano Amato (basso, violoncello, mandolini), Mirko Onofrio (fiati, percussioni, cori, synth) e Massimo Palermo (batteria, percussioni).

EE

Brunori Sas, al secolo Dario Brunori, è balzato all’attenzione del pubblico più giovane e attento grazie alla sua ironica e dinamica padronanza della scena e del linguaggio musicale, in questo album più complesso e stratificato, che si muove metaforicamente sulla tratta aerea Lamezia-Milano, quella che Brunori ha percorso spesso durante la stesura dei brani. Il mood risente così dell’influsso più ancestrale e sanguigno dei ritmi della Calabria, così come dei suoni più freddi e sintetici della metropoli. Largo quindi alla mandole del ‘700 mischiate ai sintetizzatori e alle tessiture orchestrali che si fondono con i loop e le drum machine. Il risultato è un quadro sonoro di grande coralità, in costante equilibrio tra due mondi apparentemente vicini ma molto lontani. Dice Brunori: scrivere eleganti ballate sentimentali o ironici ritratti popolari, in questo momento storico, mi sembrava troppo comodo e forse poco onesto.”

Lo spettacolo, che dopo Udine girerà in tutta Italia, porterà sul palco l’impianto sonoro presente nel nuovo disco senza però tralasciare i brani storici del cantautore. Ultimi biglietti su TicketOne, Vivaticket e circuito collegato. Il concerto rientrava nella promozione studenti la cui dotazione, a causa dell’altissimo numero di richieste pervenute, è esaurita.

Mercoledì 22 febbraio, alle 21:00, al Teatro Pasolini di Cervignano, si esibisce un gruppo che in quanto ad originalità non ha eguali: i Quintorigo, con la partecipazione del batterista Roberto Gatto.

Il progetto della band, composta da Moris Pradella alla voce, Valentino Bianchi al sax, Gionata Costa al violoncello, Andrea Costa al violino, Stefano Ricci al contrabbasso e, appunto, Roberto Gatto alla batteria, si chiama “Trilogy” ed è un’epìtome musicale comprendente alcuni brani di tre giganti della musica moderna come Charles Mingus, Jimi Hendrix e Frank Zappa. Trilogy è un progetto che si muove attraverso la più recente produzione discografica dei Quintorigo: “Play Mingus”, “Quintorigo Experience”, e “Around Zappa” e non vuole essere un tributo, né un insieme di cover, ma piuttosto un sentito e filologico omaggio sperimentale a queste tre immense icone della musica, che racchiude le infinite influenze e le ispirazioni che questi maestri continuano a produrre nel panorama jazz, rock, blues internazionale. Info e biglietti 0431 370273.

Altro “colpo” messo a segno da Euritmica sarà il concerto dei BAUSTELLE, la mitica band di Francesco Bianconi, Claudio Brasini e Rachele Bastreghi, sul palco del Teatro Candoni di Tolmezzo il 29 marzo per una tappa del tour “L’amore e la violenza”. Il disco è ai primi posti delle classifiche di vendita nazionali. Gli ultimi biglietti su TicketOne e VivaTicket.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *