“I DIRITTI DEI PIÙ FRAGILI”: TRA GLI INTERVENTI DEL CONVEGNO QUELLO DEL PROF. PAOLO CENDON UNO DEI MASSIMI ESPERTI SULLA TEMATICA

L’interessante convegno si terrà domani, giovedì 9 maggio, alle ore 16.00, al Dipartimento Cultura e Servizi dell’Ordine degli Avvocati di Messinalocandina Cendon

Domani, giovedì 9 maggio alle ore 16.00, avrà luogo al Dipartimento Cultura e Servizi dell’Ordine degli Avvocati di Messina, in Via Giacomo Venezian n.43, l’Incontro su “I diritti dei più fragili” organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Messina con il patrocinio del Comune e di Cambiamenti Aps (Associazione malattie neuromuscolari rare) e Ariad (Associazione per il supporto e ricerca su Alzheimer e demenze). L’incontro verrà introdotto dal segretario dell’Ordine, Avv. Giovanni Villari, moderato dal prof. Antonio Cappuccio dell’Università di Messina e dall’Avv. Carmen Agnello del Foro di Messina.

Dopo i saluti del Presidente dell’Ordine, Avv. Vincenzo Ciraolo, del Presidente della Corte d’Appello, Dott. Michele Galluccio e dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Messina, Avv. Alessandra Calafiore, interverrà il Prof. Avv. Paolo Cendon, uno dei massimi esperti in Italia del diritto delle persone fragili.

Docente di diritto privato a Trieste, Cendon da molti anni si dedica ai temi della fragilità in ogni sua possibile declinazione, a partire dalla tutela dei diritti dei malati di mente. Il docente ha fornito il suo contributo a quella stagione di riforme grazie alla quale si è ottenuta la chiusura dei manicomi e il riconoscimento ai malati di mente di una dignità fino ad allora inimmaginabile.

Parlerà de “I nuovi orizzonti della fragilità”. Con lui la Prof.ssa Avv. Daniela Infantino, Docente di diritto privato a Trieste, che approfondirà il tema legato a “Il danno endofamiliare”.

L’Avv. Maria Isabella Celeste, Consigliere Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Messina, leggerà alcuni brani del libro “I diritti dei più fragili” del Prof. Cendon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *