Derby etneo per l’Item Nuoto Catania

Sabato 2 maggio nuovo incontro sportivo per l’Item Nuoto Catania contro il Famila Muri antichi.

Dopo il derby vinto alla piscina “Francesco Scuderi” con il Circolo Canottieri 7 Scogli, per l’Item Nuoto Catania è la volta della stracittadina con la Famila Muri Antichi. Nella penultima giornata del campionato di pallanuoto di serie A2 maschile, la formazione rossazzurra di mister Peppe Dato vivrà, sabato 2 maggio alle ore 15.00, un nuovo derby sempre alla piscina “Francesco Scuderi”, una partita come da tradizione avvincente e con una grande cornice di pubblico.

Acquisita nell’ultimo turno la matematica certezza della qualificazione ai playoff promozione e con il secondo posto in classifica ancora aritmeticamente alla portata, in settimana l’Item Nuoto Catania ha cominciato a tarare la preparazione atletica in prospettiva delle prime sfide play off di fine mese senza dimenticare però i due ultimi ed importanti impegni in campionato contro Famila Muri Antichi e Latina. Per la gara di sabato con i Muri Antichi saranno assenti, nelle fila rossazzurre, il capitano Cristiano Torrisi, alle prese con uno stiramento, e con ogni probabilità anche il portiere Giuseppe Spampinato.

È vero che stiamo già lavorando tanto in vista dei play off ma al tempo stesso se vogliamo andare avanti negli spareggi promozione dobbiamo abituarci a situazioni del genere – dichiara mister Peppe Dato –, cioè a partite difficili e ravvicinate in condizioni di stanchezza. Per loro sarà pressoché l’ultima chance per evitare i play out mentre per noi il derby è l’ultima possibilità per ambire ad un piazzamento migliore del quarto posto. Resta il rammarico per i punti persi nella partita di Salerno ma matematicamente siamo ancora in corsa per migliorare il piazzamento nella griglia play off”.

Sedicesima giornata del campionato di serie B maschile per l’Archigen Acicastello. Dopo l’importante vittoria con il San Mauro per 6-5, la squadra di mister Salvo Cacia, vera e propria rivelazione del girone 4 e terza in classifica con 30 punti, intende tornare al successo anche lontano dalla piscina “Francesco Scuderi”, a distanza di un mese dall’ultimo trionfo esterno a Bari con il Modugno. Gli etnei saranno ospiti alla piscina “Scandone” di Napoli alle ore 13.30 dei padroni di casa della Rari Nantes, settimi con 14 punti ed implicati nella lotta per non retrocedere.

Nonostante la posizione in classifica, la Rari Nantes Napoli è una formazione che vanta diversi giocatori con esperienza in serie A – afferma mister Salvo Cacia –. Loro cercheranno assolutamente di sfruttare il fattore campo mentre noi vogliamo confermarci dopo il successo con il San Mauro. Da troppo tempo non raccogliamo punti fuori casa, nelle ultime trasferte non abbiamo fornito buone prestazioni ed in più abbiamo voglia di sfatare il tabù della piscina Scandone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *