DANTE NOSTRO CONTEMPORANEO, COMUNE DI NOTO E FONDAZIONE TEATRO INSIEME PER OMAGGIARE DANTE ALIGHIERI

Sarà l’attore catanese David Coco il protagonista del primo appuntamento di Dante Nostro Contemporaneo, il percorso artistico e teatrale attraverso la Divina Commedia che Comune di Noto e Fondazione Teatro Tina Di Lorenzo di Noto hanno deciso di creare in omaggio al Sommo Poeta Dante Alighieri, a 700 anni dalla sua morte.

Un viaggio "creato" dal direttore artistico della Fondazione Teatro Tina Di Lorenzo di Noto Salvo Tringali su sollecitazione dell’assessore al Turismo Giusi Solerte

Domani sabato 20 febbraio alle 19 sul canale YouTube della Fondazione Tina Di Lorenzo, David Coco aprirà il percorso interpretando il primo Canto dell’Inferno. Gli incontri saranno 9, si svolgeranno tra febbraio ed aprile e saranno tutti trasmessi alle 19 in diretta streaming da 3 location d’eccezione di città: il Teatro Tina Di Lorenzo ospiterà i Canti dell’Inferno, il Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci sarà set del Purgatorio mentre la Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio ospiterà i Canti del Paradiso.

Dopo David Coco, sarà Salvo Tringali a interpretare il Canto V dell’Inferno, venerdì 26 febbraio mentre il 5 marzo toccherà ad Alessandro Romano interpretare il Canto XXVI, sempre dell’Inferno. Il 12 marzo Lucia Sardo aprirà gli incontri dedicati al Purgatorio, interpretando il Canto V. Il 19 marzo toccherà a Manuela Ventura, la quale interpreterà il Canto XIII mentre Elena Polig Greco chiuderà il 26 marzo interpretando il Canto XXX. Il 2 aprile toccherà a Miriam Scala aprire gli incontri dedicati al Paradiso, interpretando il Canto XI. A seguire l’attrice Alessandra Fazzino il 12 aprile interpreterà il Canto XVII mentre a chiudere il viaggio dantesco sarà Filippo Luna, il quale interpreterà il Canto XXXIII.

Ogni incontro sarà introdotto da una breve spiegazione del canto scritta per l’occasione dal regista e autore Orazio Condorelli. I video saranno realizzati dalla casa di produzione 4UVideo di Marco De Marco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *