Dalle passerelle arrivano le borse della prossima stagione

Milano, Parigi, New York, Londra si riconfermano le capitali della moda con le seguitissime Fashion Week. Le nuove collezioni presentano borse dal design sia classico che stravagante e appariscente

balenciaga-clp-rf17-1272

Le it-bag restano un must have di ogni stagione, eterni evergreen sempre perfetti di generazione in generazione. Dalle iconiche Birkin e Kelly di Hermès; 2.55 di Chanel; Baguette e Chameleon di Fendi; Jackie e New Bamboo di Gucci; Monogramme di Saint Laurent; Speedy, Neverfull, Alma di Louis Vuitton fino alle più recenti Pashli di 3.1 Phillip Lim; Lady Dior di Dior; City di Balenciaga; Luggage Tote di Cèline; Galleria di Prada; Falabella di Stella McCartney; Selma di Michael Kors; Dionysus di Gucci.

franchi-clp-rf17-1021

Genericamente - come buon gusto vuole  - shopping bag,  tracolla, tote bag, doctor bag, secchiello, bauletto, zaino  sono ideali per il giorno, in pieno workwear style; mentre pochette, clutch, handbag sono indicate più per la sera, dall’aperitivo con le amiche alla cena romantica fino alla gran serata di gala.

Le passerelle delle Fashion Week di Milano, Parigi, New York, Londra  definiscono dferragamo-clp-rf17-5703a oltre un trentennio i dettami della moda con le collezioni dei più rinomati stilisti internazionali. Le tendenze diventano diktat assoluti di celebrities e fashion addicted in visibilio. Non solo abbigliamento, calzature, ma anche borse e accessori.

Nella Collezione Autunno/Inverno 2017/2018 la borsa, oggetto del desiderio di ogni donna, viene rivisitata e diventa un articolo da collezione. Spazio alla creatività e alle idee più originali, i materiali utilizzati sono vastissimi.

etro-clp-rf17-2794Giorgio Armani si riconferma ai vertici delle innumerevoli proposte, presentando una linea Haute Couture sofisticata; Emporio Armani presenta il Prêt-à-porter; Valentino non rinuncia al rosso e alle micro borchie; Salvatore Ferragamo gioca con l’effetto trasparenza su una linea basica; Balenciaga punta sull’eleganza, inserendo il foulard di seta; Krizia, Ermanno Scervino, Michael Kors e Phillip Lim confermano una linea classica; Balmain fa perno sul pellame nero o cuoio con dettagli color oro; Elisabetta Franchi propone preziose pochette gioiello e riprende il foulard vintage; Manish Arora, Moschino e Jeremy Scott si concentrano su un pubblico giovane, esibendo forme bizzarre e colori sgargianti; Versus punta sull’urban style; Pucci da spazio ai colori fluo; Prada e Dries Van Noten sfoderano la pelliccia; Gucci e Fendi propongono il tris di clutch; Etro stupisce ancora con i tessuti multicolor; Maurizio Pecoraro ricorda la Persia con i suoi tappeti pregiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *