“Dalla mia vita alla vostra”: a Catania arriva la mostra dedicata a don Giussani

 L’Arcivescovo di Catania, S.E. Mons. Salvatore Gristina e il Magnifico Rettore dell’Università, Giacomo Pignataro, inaugureranno la mostra oggi, venerdì 6 novembre alle ore 18.45.

A dieci anni dalla scomparsa si celebra la figura di don Luigi Giussani (15.10.1922 -22.02.2005) con una mostra itinerante che verrà ospitata a Catania oggi, venerdì 6 novembre, e sabato 7 novembre 2015. “Dalla mia vita alla vostra” è il titolo dell’esposizione che racconta, in 14 pannelli i tratti fondamentali della storia e dell’opera dell’iniziatore del movimento di Comunione e Liberazione, con immagini e brani significativi della sua vita. Tra le tappe significative della mostra sarà possibile vedere e ascoltare alcuni video sulla vita del sacerdote di Desio tratti dal filmato originale che è stato distribuito a febbraio con il Corriere della Sera.

Promossa dal movimento di Comunione e Liberazione e dal Centro Culturale di Catania, la mostra verrà inaugurata oggi, venerdì 6 novembre alle ore 18.45 da S.E. Mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo di Catania e dal Magnifico Rettore dell’Università di Catania, prof. Giacomo Pignataro.

Tutta la traiettoria della vita di Don Giussani è come raccolta nella frase della liturgia ambrosiana contenuta nel primo pannello: Nella semplicità del mio cuore lietamente Ti ho dato tutto”. Obiettivo della mostra è approfondire la conoscenza di un uomo che ha colto ed espresso le domande più profonde dell’uomo ed è stato segnato da un incontro, quello con Gesù Cristo.

La mostra si propone come esperienza da vivere in prima persona e un incontro con chi, avendo conosciuto don Giussani, farà da guida al percorso testimoniando che cosa ha generato nella loro vita l’incontro con lui: il fascino di uno sguardo capace di guardare e affrontare tutto alla luce dell’esperienza di Cristo vissuta nella compagnia cristiana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *