Coppa Italia di Serie C: il Catania cade con il Cosenza

Sconfitta casalinga ed eliminazione dalla competizione per il Catania di Cristiano Lucarelli che questa sera ha perso in casa per 1-2 contro il Cosenza

CT

Era il primo scontro ad eliminazione diretta per questa edizione 2017/2018 della Coppa Italia di Serie C e, a portarlo a casa sono stati i rossoblu di Braglia.

Una partita che giocata sul piano tattico e soprattutto sull'altezza della linea mediana del terreno di gioco, con entrambe le squadre che, durante il primo tempo, non sono mai riuscite a concludere a verso la porta avversaria.

Succede tutto nella ripresa, con il Catania che ha tanto da rimpiangere. Ripa non trova la porta e, nelle sporadiche azioni in cui riesce ad indirizzare il pallone verso essa, non riesce ad impensierire il portiere avversario, il quale è stato sempre in grado di annullare gli affondi degli etnei. Rossazzurri che cercano, soprattutto, di sfruttare gli inserimenti ed i cambi di gioco partiti da Esposito, il quale è stato, di certo, il migliore in campo da parte dei padroni di casa, ma senza trovare fortuna. Il risultato si sblocca al cinquantasettesimo, quando Liguori riesce a sfruttare un errore di Bucolo per insaccare il pallone alle spalle di Martinez (oggi in campo al posto di Pisseri). Il Catania prova a reagire, ma nel momento in cui i rossazzurri stavano per trovare il gol del pareggio, il solito Liguori firma la propria doppietta persona, al settantacinquesimo e, porta avanti il Cosenza per 0-2. Il Catania non ci sta e, trova il gol che accorcia le distanza dopo soli tre minuti il raddoppio degli ospiti, grazie a Russotto entrato da pochhi minuti sul terreno di gioco.

Il risultato però non cambia, il Catania perde in casa 1-2 contro il Cosenza ed abbandona la competizione, dopo aver battuto nella fase a gironi la Sicula Leonzio per 3-2 e l'Akragas per 0-6.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *