Coppa Italia, il Sassuolo beffa il Catania

Termina 2-1 per i nero-verdi a Reggio Emilia grazie alle reti di Matri e Locatelli

55

Alessandro Matri mattatore nel match del Sassuolo contro il Catania

 

 

Ai sedicesimi di finale si sgretolano le possibilità di continuare a scalare il tabellone della Coppa Italia per i rosso-azzurri di Andrea Sottil. Buona la prestazione vista sul terreno di gioco del Mapei Stadium di Reggio Emilia, ma alla fine sono i padroni di casa a spuntarla e ad approdare agli ottavi di finale dove affronteranno il Napoli di Carlo Ancelotti.

Etnei che partono un po’ a rallentatore soffrendo la differenza di due categorie nel corso dei primi dieci minuti. Al quattordicesimo infatti, su una grave disattenzione difensiva di Silvestri, Matri sblocca il match portando avanti i propri compagni di squadra e mettendo la sfida in salita per i rosso-azzurri. Il Catania reagisce da grande squadra e trova la rete del pareggio al quarantesimo minuto con Fran Brodic, uno dei più propositivi sul rettangolo verde per tutto il corso dei novanta minuti. +

Nella ripresa il Catania prende in mano le redini del gioco ma non riesce a trovare la seconda rete per mettere K.O. i padroni di casa. L’azione più pericolosa arriva verso l’ora di gioco ancora con Brodic, il quale però infrange il pallone sulla traversa. A dieci minuti dalla fine, però, è il Sassuolo a trovare la rete del nuovo vantaggio. Altro errore da parte della difesa di Sottil che lascia andare Alessandro Matri in contropiede. Parata miracolosa dell’estremo difensore Pisseri, ma tap in vincente a porta sguarnita di Locatelli. Non c’è più tempo per rimontare ancora e gli etnei sono costretti ad abbandonare la competizione. Club emiliano che, quindi, approda gli ottavi di finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *