Coppa Italia, Lega Pro: Como-Cosenza 1-4, rossoblu’ ad un passo dalla coppa

Calcio: nell’andata dell’ultimo atto della manifestazione riservata alla Lega Pro il Cosenza cala il poker. I rossoblù passano sul campo del Como per 1-4 con le reti di Criaco, De Angelis, Statella e Calderini. Per i padroni di casa a segno Le Noci, espulso l’ex della Roma Cassetti per proteste. Roselli: “Gara perfetta. La nostra è stata una superiorità psicologica”.

Il Cosenza con una prestazione strepitosa mette un’ipoteca sulla Coppa Italia. Nella partita d’andata dell’ultimo atto della manifestazione riservata alla Lega Pro i rossoblù giocano la migliore gara vista negli ultimi anni. A Como gli uomini di Roselli hanno dominato in lungo e largo superando i padroni di casa per 4-1. Al 24′ il Cosenza passa meritatamente in vantaggio con un tiro da fuori di Criaco. Passano pochi minuti ed è De Angelis a raddoppiare, bravo a ribadire in rete un pallone salvato dal portiere dopo un colpo di testa di Caccetta. Il Como subisce il colpo e si rende pericoloso soltanto una volta dalle parti del portiere del Cosenza Saracco.

Nel secondo tempo ci si aspetta un Como che attacca a testa bassa per cercare di riaprire la partita, ma è il Cosenza ad andare ancora in rete con Statella che trova finalmente il primo goal con la maglia rossoblù. I padroni di casa rimangono in dieci per l’espulsione dell’ex Roma Cassetti che dice qualche parola di troppo verso il direttore di gara, ma riescono a trovare la rete dell’1-3 con una punizione di Le Noci. Gli uomini di Roselli in superiorità numerica hanno il match in mano e nel finale calano il poker con un contropiede letale di Cesca che libera in area Calderini che non deve fare altro che appoggiare in rete il pallone per il 4-1.

A fine gara sono i rossoblù a festeggiare sotto il settore degli ospiti dove sono presenti circa 150 supporters arrivati dalla Calabria. Salvo un “blackout” da parte dei giocatori di Roselli nella partita di ritorno al San Vito il Cosenza potrebbe finalmente scrivere il suo nome nell’albo dei vincitori della Coppa Italia della Lega Pro.

Il tecnico rossoblù Roselli non nasconde la sua gioia: “Quello che abbiamo fatto oggi ci consente di avere un buon vantaggio per conquistare un trofeo al quale tutti tengono. I ragazzi sono stati fantastici e meritano i complimenti dei tifosi presenti a Como ma anche di chi non è potuto essere qui a godersi questa grande vittoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *