Coppa Italia: il Catania batte il Verona 2-0

Le reti di Silvestri e Marotta portano gli etnei al quarto turno di Coppa Italia. Una prestazione convincente quella vista stasera dai ragazzi di Sottil 

39096484_1931800086887705_107748707843178496_n

In attesa di scoprire in quale categoria militerà il Catania la prossima stagione, a causa delle spiacevoli vicende che si sono venute a creare in questi ultimi giorni, i rossazzurri di Andrea Sottil vincono e convincono ancora una volta in Coppa Italia nel match interno contro l’Hellas Verona, valido per l’accesso a quarto turno della competizione.

Per la prima volta si vedono sul terreno di gioco anche alcuni dei neo-acquisti, i quali non avevano potuto debuttare in gare ufficiali a causa di alcuni problemi burocratici e, fra di loro c’è anche chi si è saputo distinguere quest’oggi.

Il primo è Tommaso Silvestri che, al trentratreesimo minuto della prima frazione di gioco sblocca il match battendo l’estremo difensore avversario (Tozzo) con un gran gol di piatto. Il secondo è stato messo a segno da Marotta, l’uomo più atteso di questo nuovo Catania. L’ex attaccante del Siena, imbucato dal solito Francesco Lodi, aggiunge il suo nome alla lista dei marcatori a pochi minuti dal duplice fischio del direttore di gara.

Nella ripresa i padroni di casa vanno vicini alla terza rete con Barisic, ma il pallone del numero 7 termina alto rispetto alla porta gialloblu. Successivamente è Biagianti a cercare di mettere K.O. i Veneti con un bolide dai venticinque metri ma il portiere salva anche questa volta. Curiale subentra a Marotta, con quest’ultimo accompagnato dagli applausi di tutti i tifosi presenti al Massimino. Si vedono anche Angiulli e Calapai che prendono i posti di Manneh e Ciancio.

Il Catania mantiene il possesso del gioco e dimostra di ragionare e giocare con uno stile completamente diverso rispetto a quello che abbiamo visto nell’ultima stagione appena conclusa.

Adesso sul cammino in Coppa Italia, ci sarà il Sassuolo ad attendere il Catania, dopo la bella vittoria degli emiliani ai danni della Ternana per 5-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *