Conclusasi la settima edizione del Premio Themis

Si è conclusa per gli studenti dell’istituto comprensivo Salvatore Casella e per i cittadini di Pedara, l’esperienza del Premio Themis, organizzato dall’associazione culturale Orizzonti Liberi e giunto alla sua settima edizione.

66992-800x476

Si è conclusa per gli studenti dell’istituto comprensivo Salvatore Casella e per i cittadini di Pedara, comune capofila per il versante Etna –sud, insieme con Nicolosi, Trecastagni San Pietro Clarenza e Camporotondo Etneo, l’esperienza del Premio Themis, organizzato dall’associazione culturale Orizzonti Liberi e giunto alla sua settima edizione. La consegna degli attestati a tutti coloro che hanno partecipato al concorso letterario, celebrando la bellezza tema questo per l’edizione targata 2017, è avvenuta giovedì scorso a Bronte, presenti tra gli altri il sindaco Antonio Fallica e l’assessore alla Pubblica Istruzione Marina Consoli. Attestati per tutti i partecipanti e poi una menzione speciale per Dario Salemi per la categoria artistica; riconoscimenti per le opere meritevoli degli studenti delle medie  Giuseppe Consoli (classe 3C) e Rachele Coco (2E); di rilievo anche la poesia di Clelia Caruso (3C). Tutti i lavori selezionati sono stati esposti nella pinacoteca Nunzio Sciarelli di Bronte per essere apprezzati dagli avventori. “Pedara anche quest’anno si è scommessa in questa iniziativa con entusiasmo – ha dichiarato l’assessore Marina Consoli che ha aggiunto –  la nostra città è stata inoltre rappresentata dalle straordinarie opere di Alfio Petralia che ha realizzato e donato tre sculture in legno che hanno completato la rosa dei premi consegnati ai primi classificati. Un ringraziamento particolare alle insegnanti referenti Marina Rizzo e Lucia Salvato che hanno seguito e stimolato i ragazzi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *