CICLISMO: GIRO D’ITALIA, È TORNATO BICISCUOLA

Nel weekend appena trascorso, molte città di tappa della Corsa Rosa hanno ospitato la pedalata rivolta agli alunni delle classi iscritte al progetto, alle loro famiglie e a tutti i cittadini. Per il 18esimo anno BiciScuola sarà parte integrante del Giro d’Italia

BiciScuola, il progetto di RCS Sport in collaborazione con la Polizia di Stato giunto alla 18esima edizione, è nato per educare divertendo e avvicinare i bambini al Ciclismo e al Giro d’Italia e sensibilizzarli su alcuni temi:

  • Bicicletta come strumento per uno stile di vita sano
  • Rispetto e fair play
  • Educazione ambientale ed ecologia
  • Educazione stradale in collaborazione con la Polizia di Stato
  • Educazione alimentare
Sono stati coinvolti nel progetto bambini dai 6 ai 10 anni frequentanti la scuola elementare, con particolare focus sulle scuole delle città di partenza e arrivo del Giro d’Italia. In 17 anni i numeri di BiciScuola continuano ad impressionare:
  • oltre 1.750.000 ragazzi coinvolti
  • oltre 29.000 bambini premiati al Giro
SULLE STRADE DEL GIRO
  • Premiazioni sul Podio ufficiale
  • Tra Partenza e Arrivo, ogni giorno 100 bambini premiati di 4 classi
  • Visita al villaggio di partenza e all’Open Village
  • Lezioni di sicurezza stradale sul Pullman Azzurro della Polizia Stradale
In tutte le città di tappa, i relativi comitati sono stati coinvolti nell’organizzazione di una Pedalata BiciScuola, rivolta agli alunni delle classi iscritte al progetto e alle loro famiglie. Le città di tappa hanno organizzato un percorso dove tutti i cittadini hanno iniziato ad assaporare l’imminente arrivo del Giro d’Italia sul proprio territorio. I bambini hanno vissuto in prima persona la gioia di pedalare in compagnia e sentirsi parte della grande famiglia BiciScuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *