Champions League: il punto dopo la prima giornata

Vittorie per Juventus ed Inter. Pareggia il Napoli di Carlo Ancelotti e perde malamente la Roma al Bernabeu con il Real Madrid 

212453654-de8c34bf-81fc-453d-ae16-195ea483e321

Iniziata ufficialmente la fase a gironi della Uefa Champions League 2018/2019 con le italiane protagoniste, nel bene e nel male, tra martedì e mercoledì sera.

Ad aprire le danze sono stati i nerazzurri di Luciano Spalletti impegnati, in casa, contro gli inglesi del Tottenham ed i quali sono usciti vincitori al termine dei novanta minuti grazie ad Icardi e Vecino, in una partita al cardiopalma dal primo all'ultimo minuto di gioco. Accade tutto nella ripresa, con gli ospiti che sbloccano verso l'ora di gioco il punteggio grazie al proprio fantasista Eriksen che spiazza il portiere sloveno Handanovic e porta in vantaggio i suoi. Pareggia Icardi con una magia servitagli da Asamoah a cinque minuti dalla fine. Nel recupero, poi, un'Inter arrembante trova la vittoria grazie a Mr. Champions, ovvero Vecino che svetta di testa su torre di De Vrij ed insacca alle spalle di Vorm il pallone che vale i primi tre punti in un girone di ferro.

A chiudere il martedì sono stati i partenopei di Carlo Ancelotti, i quali se la sono vista in casa della Stella Rossa di Belgrado in una sfida a reti inviolate. Il Napoli crea ma non affonda, poco incisiva la squadra dell'ex tecnico del Real sotto la porta avversaria con Milik e compagni. Rimpianto per quel palo pieno di Lorenzo Insigne che poteva cambiare radicalmente le sorti di un match con la porta stregata.

Roma e Juventus giocano e chiudono mercoledì sera. I primi letteralmente surclassati dai campioni d'Europa in carica del Real Madrid per 3-0. Isco su punizione, Bale e Mariano Dias nella ripresa affondano definitivamente la compagine giallorossa di Eusebio Di Francesco. Da sottolineare l'esordio fin dal primo minuto per il giovane diciannovenne Zaniolo fra le fila giallorosse, il quale non ha ancora debuttato in Serie A.  I campioni d'Italia, invece, sbancano il Mestalla di Valencia per 0-2. Entrambe le reti sono state siglate da Pjanic su calcio di rigore. Buona la prestazione dei bianconeri in virtù dell'espulsione di Cristiano Ronaldo al ventinovesimo minuto della prima frazione di gioco, quando il risultato momentaneo era ancora fermo sullo 0-0. Protagonista anche l'estremo difensore della Vecchia Signora Szczesny parando un calcio di rigore nella ripresa.

1537386430_463079_1537386622_noticia_normal

Adesso appuntamento ai primi di ottobre per la seconda giornata d'andata di questa fase a gironi della Uefa Champions League 2018/2019. 

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *