Champions League: il Napoli spera ancora

Napoli costretto a vincere nell'ultimo match contro il Feyenoord, sperando che il Manchester City batta la squadra di Fonseca

1

Ci continua a credere il Napoli di Maurizio Sarri al raggiungimento degli ottavi di finale di questa edizione della Uefa Champions League, dopo la vittoria per 3-0 al San Paolo di ieri sera sullo Shakhtar Donetsk di Fonseca.

Una gara abbastanza equilibrata nei primi quarantacinque minuti, con il club ucraino che non si è lasciato impensierire dal "fattore stadio", spesso determinante in favore dei padroni di casa e, un Napoli sceso in campo per dare il tutto per tutto e cercare un piccolo spiraglio per restare sulla scia della zona qualificazione.

Succede tutto nel secondo tempo, con il Napoli che sblocca il risultato all'undicesimo minuto della ripresa grazie al solito Lorenzo Insigne, il quale rientrando sul destro, trova lo spiovente perfetto che termina sotto l'incrocio dei pali di Pyatov. Napoli costretto a difendersi dai continui assalti dello Shakhtar, ma un ottimo Reina si fa trovare sempre preparato a respingere le azioni ucraine. Raddoppio che arriva a nove minuti dal termine, con Zielinski che conclude in porta dopo un'azione fantastica giostrata insieme ad Insigne. Terzo gol che arriva dopo soli centoventi secondi con Mertens, che trova il tap-in vincente di testa.

Doveva vincere e così è stato per la squadra del presidente De Laurentiis, la quale si è portata, con la vittoria di ieri sera, a quota sei in classifica ed a solo tre lunghezze dallo Shakhtar nel girone F.

Ultima gara che risulterà determinante, con i partenopei occupati sul  campo del Feyenoord, sempre a quota zero punti, costretti a trovare i tre punti. Mentre la squadra di Fonseca, se la vedrà in casa contro i "Citizens" di Pep Guardiola già qualificati matematicamente.

Quindi gli "azzurri" dovranno a qualunque costo trovare i tre punti, sperando che il Manchester City riesca a trovare la sesta vittoria in sei gare.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *