IL CENTRO DI SALUTE INTEGRATA EIRA CELEBRA IL SUO QUINTO ANNO DI ATTIVITÀ

In occasione del suo quinto anniversario si è tenuto sabato 19 gennaio l’Open Day delCentro di Salute Integrata” durante il quale sono state presentate le molteplici attività del Centro di Ascolto Ami-Eira1

Sabato 19 Gennaio alle ore 17.30 presso la sede di via Geraci 23, pal D Is. 78, ang. Viale San Martino, a Messina, si è svolto l’Open Day del Centro di Salute Integrata Eira realizzato in occasione del suo quinto anniversario.

Durante l’evento, dal titolo “Non esiste notte o problema capace di sconfiggere l’alba o la speranza” (BernardWilliams), sono state presentate le molteplici attività del Centro d’Ascolto e tutti i servizi offerti in campo socio-sanitario, psico-pedagogico, legale e di mediazione dei conflitti erogati dai professionisti del Centro nonché la programmazione didattica in avvio per questo 2019.2

E’ stato possibile incontrare e conoscere i professionisti e i docenti del Centro Ami-Eira, tutti collaboratori altamente qualificati, di grande esperienza e competenza, disponibili a fornire informazioni dettagliate riguardo servizi offerti, i programmi didattici, le condizioni e la modalità di svolgimento dei Corsi/Master che si terranno al Centro stesso in questo anno accademico.

Presenti rappresentanti delle Istituzioni come l’assessore alle Politiche Sociali, avv. Alessandra Calafiore e delle Associazioni più rappresentative sul territorio.

3

La serata ha visto un grande numero di partecipanti e si è conclusa con un dolce momento accompagnato da un brindisi, con l’augurio di poter trascorrere un altro anno insieme a tutta l’Equipe del Centro Eira.6

A cura dell’Avv. Ester Isaja, componente Consiglio Direttivo AMI Messina e Addetto Stampa, qui di seguito, le attività svolte dal Centro di Ascolto AMI (Associazione Matrimonialisti Italiani) – EIRA (Centro di Salute Integrata) dal 5 Aprile 2018 al 10 Gennaio 2019.4

Premessa                         

Il Centro d’Ascolto AMI-EIRA, operativo dal 12 Aprile 2018 presso il Centro EIRA (Centro di salute Integrata) a Messina in Via Geraci 23, pal. D, Is. 78 fornisce accoglienza, orientamento ed ascolto, offre agli utenti un primo colloquio gratuito con Professionisti di vari settori ed elargisce molteplici servizi alle famiglie con particolare attenzione alle donne alle coppie in difficoltà e ai minori.

Questo report descrive in sintesi le attività svolte, nonché i principali risultati conseguiti dal Centro d’ Ascolto AMI –EIRA nel corso dei primi 9 mesi di attività.

Costituzione

Il Centro d’Ascolto AMI –EIRA nasce dal protocollo d’intesa siglato il 12 Aprile 2018 tra due realtà consolidate ed operative sul territorio messinese, quali l’AMI (Associazione avv. Matrimonialisti Italiani), attiva a livello nazionale da più di un decennio e presente sul territorio con sedi distrettuali e territoriali, rappresentata nel Distretto di Messina dal Presidente Avv. Francesco Genovese e l’EIRA (Centro di salute Integrata), del quale è Responsabile la Dott.ssa Serena Ruello, che rappresenta una realtà consolidata in città ormai da anni, nata con l’obiettivo di promuovere la salute integrata, intesa come benessere fisico, psichico, sociale e relazionale.

Obiettivi e Finalità

Il Centro d’Ascolto AMI–EIRA è il cuore pulsante del Centro EIRA, esso vuole soprattutto essere un punto di riferimento per l’utenza per ogni necessità, per stemperare i conflitti e risolvere le conflittualità che vi possono essere all’interna di una famiglia. Ha fra i suoi obiettivi principali quello di dare risposte concrete alle famiglie ed ai suoi componenti nei momenti di disagio, sofferenza e tensione, quando è più difficile trovare solidarietà e comprensione. Operando in questo ambito, fondamentale si è rivelata la sinergia e la collaborazione con Avvocati AMI, aderenti all’ Associazione Matrimonialisti Italiani un associazione che opera nell’ ambito della tutela delle persone, dei minorenni e della famiglia ed è particolarmente attenta alla formazione specifica degli avvocati nell’ambito delle aree professionali come quelle della famiglia dove c’è una particolare attenzione alle persone e ai loro sentimenti. Per questo gli Avvocati AMI sono tutti dotati di particolare sensibilità. Il Centro di Ascolto è multidisciplinare e quindi oltre l’importante consulenza legale, vi è anche la consulenza psicologica, la psicoterapia di coppia o individuale, la mediazione familiare con professionisti AIMeF e ancora la consulenza pedagogica e sociale quindi presso il Centro operano psicoterapeuti, psicologi, assistenti sociali del Centro EIRA, un centro che nasce –mi piace ribadirlo- dall’idea di voler curare la persona, non la sua sintomatologia e di voler dare supporto e sostegno a tutti i tipi di problematiche che possono presentarsi.

Tra le varie figure professionali vengono organizzate delle riunioni trimestrali per esaminare le eventuali criticità che si presentano e per cercare di offrire un servizio effettivo alla cittadinanza.

I servizi agli utenti

I servizi allo sportello di consulenza e assistenza giuridica e psicologica vengono tutti erogati da professionisti qualificati:

-Avvocati appartenenti all’AMI – distretto Messina;

-Mediatori Familiari AIMeF;

-Altri professionisti Psicologi, Psicoterapeuti, Pedagogisti, Assistenti Sociali etc… appartenenti al Centro EIRA.

Quanto alla metodologia di erogazione dei servizi è previsto un primo colloquio gratuito con l’interessato al fine di comprendere i suoi bisogni ed individuare tra i servizi attivi, il tipo di intervento più idoneo e utile alle sue necessità.

E’ previsto altresì che gli interessati in un momento successivo possano accedere a costi agevolati a diversi tipi di servizi:

Per quel che concerne la CONSULENZA LEGALE, il Centro d’ Ascolto ha offerto il proprio apporto e la professionalità dei suoi Legali per fornire pareri legali e consigli relativamente a problematiche giuridiche non solo familiari, ma anche patrimoniali.

Frequenti sono state le richieste di aiuto presso il Centro d’Ascolto da parte di persone che vivono un momento di disagio o crisi personali, familiari o lavorative o che hanno difficoltà decisionali su tematiche emotivamente importanti (famiglia, lavoro etc…) e a questi casi talora anche molto delicati per gli importanti valori ed interessi in gioco si è fatto ricorso a interventi di CONSULENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO-PSICOTERAPIA INDIVIDUALE E DI COPPIA.

In alcuni casi di conflittualità tra coniugi si è fatto ricorso alla MEDIAZIONE FAMILIARE, un servizio che si avvale di Mediatori AIMEF che hanno lo scopo di ricreare un dialogo costruttivo tra le parti in conflitto (coniugati o conviventi, con o senza figli) ma che si rivela importante anche in quei casi di persone in fase di separazione o già separate/divorziate con un esigenza di modificare gli accordi.

Importante è il fatto che la mediazione familiare propone la logica del “SI PUO’ VINCERE IN DUE” che ribalta la logica prevalente e comune affermando che può esistere una vittoria bilaterale senza perdente.

Non sono poi mancati presso il Centro d’ascolto AMI-EIRA interventi di CONSULENZA PEDAGOGICA, che è una forma d’aiuto rivolta a qualsiasi problematica sociale, ai processi di apprendimento, al sostegno genitoriale, alla crescita personale, professionale e dove tra il pedagogista e il soggetto richiedente si instaura una relazione educativa che consente il passaggio da uno stato di mal-essere de-formativo ad uno di ben-essere formativo, in grado di condurre l’individuo alla scoperta della dimensione identitaria più vicina a sé.

Tra le più frequenti presso il Centro d’Ascolto le richieste di aiuto da parte di chi vive un problema sociale. A questo tipo di domanda si è risposto con interventi di CONSULENZA SOCIALE, miranti a fornire un percorso di aiuto a coloro che vivono un problema sociale.

Grandi le soddisfazioni ottenute durante alcuni percorsi in cui alcune persone affiancate da uno specialista sono riuscite a rivedere e ridefinire la propria situazione sociale e a fronteggiare con proprie risorse e le proprie capacità e possibilità situazioni che erano inizialmente percepite come motivo di grande preoccupazione.

Le collaborazioni e le relazioni con il territorio

Il Centro d’ Ascolto AMI-EIRA conosce bene l’importanza dell’Altro e, conseguentemente, l’importanza di uno scambio proficuo con altre realtà presenti sul territorio (associazioni, istituzioni ed enti, etc…).

Il Centro d’Ascolto, che nasce già da una collaborazione tra due realtà l’AMI e il Centro EIRA, opera nel territorio nella convinzione che “fare rete” sia oggi anche la forma più moderna ed efficace per poter crescere e portare avanti dei progetti e proponendosi con un’equipe di professionisti competenti è riuscito a tessere importanti rapporti con altre Associazioni forensi, culturali, artistiche etc…  che sono operative a livello nazionale ed è riuscito a creare un buon rapporto di fiducia con gli Enti Pubblici e con le Istituzioni locali, che auspica possa essere sempre più solido e proficuo.

Il Centro d’Ascolto AMI-EIRA, riconosciuta inoltre l’ importanza delle reti sociali e dei social network, ha anche su Facebook e WhatsApp pagine e gruppi molto attivi coltivati da persone legate da interessi sociali comuni.

7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *