“C’è sempre un motivo” (Waterbirds) con Samuela Schilirò alla Feltrinelli di Catania.

Giovedì 21 Aprile, alle ore 18:00, presso la Sala Eventi de a Feltrinelli Libri e Musica,  di via Etnea 285 a Catania Samuela Schilirò presenta dal vivo alcuni brani del suo nuovo album, conduce l'incontro Giuseppe Attardi.

samuela-schiliro-sguardo-vuoto_650x478 Oggi pomeriggio, alla Feltrinelli di via Etnea, Samuela Schilirò torna per la seconda volta in occasione dell'uscita del suo nuovo album C'è sempre un motivo (Waterbirds). Samuela eseguirà dal vivo alcuni brani del cd e dialogherà con Giuseppe Attardi. A tre anni dal suo album d’esordio, “Non Sono”, che ha riscosso grandi consensi di pubblico e critica, Samuela Schilirò torna con un nuovo disco il cui significato è racchiuso tutto nel titolo: “C'’è sempre un motivo”. Con questa frase, infatti, si riassume l’intero pensiero dell'’autrice che, con questo nuovo lavoro, celebra il suo inno alla vita e ai sentimenti, narrando episodi di pura gioia, amore e consapevolezza del sé. Con convinzione Samuela afferma che a ogni accadimento della vita, dal più tragico al più felice, ci sia sempre una motivazione, che si rivela nell’'ascolto approfondito di se stessi e di ciò che ci circonda. “Riceviamo costantemente dei segnali che ci fanno capire quale sia la nostra missione e che giustificano, quindi, tutto ciò che ci accade, permettendoci di accettare anche gli avvenimenti più tristi” afferma Samuela. Nel disco, si passa da suoni retrò a suoni contemporanei, da chitarre rock ad atmosfere, armonie e arrangiamenti che caratterizzano la canzone d'’autore italiana, proprio a testimoniare l’'urgenza di coniugare l’'anima antica e quella futurista che convivono nella cantautrice. “Attraverso il ricordo del sé primitivo si raggiunge il senso della propria vita attuale e futura”, sostiene Samuela, ed è proprio alla ricerca del "Senso" che ambisce questo disco, in cui si alternano ritmiche leggere e solari, ballate romantiche ed esplosioni rock, in un percorso che va dal misticismo alla materia, entrambi elementi fondamentali della vita di un uomo. Così la voce si fa a tratti morbidissima e intima, a tratti più forte e ruvida. “C’'è sempre un motivo” è il risultato di tre anni di assenza dalla scene, in cui l’'autrice ha approfondito un percorso di studio e ricerca musicale, ma è anche frutto di un vissuto turbolento che ha permesso a Samuela di riscoprire la propria spiritualità e di raggiungere la consapevolezza che il motore e la salvezza di ogni cosa sia l'’Amore in tutte le sue forme. Ed è proprio questo che vuole trasmettere con questo album: l’'amore come ragione di vita, che si tratti di una preghiera o di un bacio in riva al mare. Non è un caso, infatti, che all’'interno del disco sia presente un featuring con Sheikh Burhanuddin Herrmann, musicista e scrittore, maestro sufi e guida spirituale di Samuela. L'’album, prodotto esecutivamente da Nica Midulla e artisticamente da Samuela Schilirò, vede la collaborazione del maestro Denis Marino (Carmen Consoli, Nada, Luca Madonia e Toni Carbone dei Denovo, Gabriella Grasso, Malmaritate) in qualità di co-arrangiatore del disco, assieme a Samuela e di nomi storici della discografia italiana: Riccardo Parravicini (Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Marlene Kuntz) per il missaggio e Giovanni Versari (Muse, Irene Grandi, Fabi Silvestri Gazzè, Il Teatro degli Orrori) per il mastering. Considerevoli anche i musicisti che hanno partecipato, insieme a Samuela, alla realizzazione del disco in studio: Burhanuddin Herrmann, Michele Musarra, Giando Militello, Giusi JP Passalacqua, Toni Carbone, Peppe Civiletti, Gabriella Grasso, oltre al già citato Denis Marino.

Samuela Schilirò Cantante, chitarrista, compositrice e autrice, Samuela Schilirò è un’artista poliedrica dal sound rock; dopo il suo primo disco “Non sono” – che riscuote numerosi successi sia tra la critica che tra il pubblico – incontra Nica Midulla Le Pira con la quale inizia una proficua collaborazione. Samuela Schilirò lavora al suo nuovo disco “C’è sempre un motivo”, uscito il 25 marzo 2016 per l'etichetta Waterbirds e anticipato dal singolo “Niente che non sia tutto”, in rotazione dal 15 gennaio 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *