Catania: si attende solamente l’ufficialità per il ripescaggio in Serie B

Incredibile, quasi impossibile ma ormai sembra davvero fatta. Dopo tre anni in terza serie, gli etnei sono pronti a salire di categoria 

38047735_1800676133302067_4627971026880299008_n

Confermato il verdetto del Tribunale Federale e quindi bocciati i ricorsi di: Siena, Ternana, Pro Vercelli e FIGC in merito alla vicenda Novara. Si aspetta ormai, la consueta prassi per festeggiare ed esserne sicuri al cento per cento. Ma il Catania ed i piemontesi sono ufficiosamente in Serie B dopo la lunga sentenza di questo pomeriggio d’agosto.

A distanza di tre anni, dunque, i rossazzurri si preparano a tornare in cadetteria dalla quale erano retrocessi d’ufficio, in virtù dello scandalo dei “Treni del gol”. Come si sa, il calcio è una grande ruota che gira e, dopo questa lunga agonia durata più di mille giorni in quell’inferno chiamato Lega Pro, gli etnei sono pronti a tornare in Serie B, ancora una volta d’ufficio.

Sui social è già cominciata da circa un’ora la festa della tifoseria catanese e, per consolidare maggiormente questa promozione ormai quasi certa, i giocatori del Calcio Catania, questo pomeriggio, dopo la vittoria in amichevole per 6-0 contro l’Aci Sant’Antonio, sono tornati in campo per abbracciarsi e celebrare questo passaggio di categoria.

Questo il comunicato ufficiale

1. RICORSO DEL PROCURATORE FEDERALE AVVERSO IL PROSCIOGLIMENTO DEI SIGG.RI SANTOPADRE MASSIMILIANO, GORETTI ROBERTO, PERCASSI LUCA, SARTORI GIOVANNI, DELLE SOCIETÀ AC PERUGIA CALCIO SRL E ATALANTA BERGAMASCA CALCIO SPA SEGUITO PROPRIO DEFERIMENTO – NOTA N. 13057/571 PF 17-18 GP/GC/BLP DEL 7.6.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 4/TFN del 12.7.2018) La C.F.A., respinge il ricorso come sopra proposto dal Procuratore Federale.

2. RICORSO DELLA SOCIETA’ ROBUR SIENA SPA AVVERSO L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO FIGC DI CUI AL PUNTO D.4 (PAG. 14) DEL COM. UFF. N. 54 DEL 30.5.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 8/TFN del 19.7.2018)

3. RICORSO DELLA SOCIETA’ FC PRO VERCELLI 1892 SRL AVVERSO L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO FIGC DI CUI AL PUNTO D.4 (PAG. 14) DEL COM. UFF. N. 54 DEL 30.5.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 8/TFN del 19.7.2018)

4. RICORSO DELLA SOCIETA’ TERNANA UNICUSANO CALCIO SPA AVVERSO L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO FIGC DI CUI AL PUNTO D.4 (PAG. 14) DEL COM. UFF. N. 54 DEL 30.5.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 8/TFN del 19.7.2018)

5. RICORSO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO AVVERSO L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO FIGC DI CUI AL PUNTO D.4 (PAG. 14) DEL COM. UFF. N. 54 DEL 30.5.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 8/TFN del 19.7.2018).

La C.F.A., riuniti preliminarmente i ricorsi nn. 2, 3, 4 e 5, previa riqualificazione degli appelli delle società Robur Siena SpA e FC Pro Vercelli 1892 Srl quali interventi adesivi all’appello FIGC, così provvede: – rigetta le impugnazioni e conferma la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *