Catania: Sant’Agata non per molti ma per tutti

Torna l’appuntamento estivo con Sant’Agata di Agosto promosso dall’AdV “Come Ginestre” Onlus e dall’Associazione “Sant’Agata Basilica Cattedrale” con la collaborazione dell’AdV “Orgoglio Giovanile” Onlus

 

Lunedì 17 agosto dalle ore 18,30 Piazza San Placido area riservata alle persone con disabilità e gravi difficoltà motorie

Lunedì 17 agosto, in occasione dei festeggiamenti di Sant’Agata d’Agosto, l’Associazione di Volontariato “Come Ginestre” Onlus e l’Associazione Sant’Agata Basilica Cattedrale, come ogni anno, organizzano “Sant’Agata non per molti ma per tutti”, attraverso la realizzazione di un’area riservata alle persone con disabilità e con gravi difficoltà motorie, offrendo loro l’opportunità di vivere uno dei momenti più importanti dei festeggiamenti di metà agosto e partecipare pienamente all’attesa del passaggio del busto reliquiario di Sant’Agata, con il prezioso supporto dei giovani dell’AdV “Orgoglio Giovanile” Onlus impegnati nel sociale con attività di puro volontariato nella periferia Sud di Catania.

L’appuntamento di piazza San Placido, nonostante cada in pieno periodo di ferie estive, è diventato nel tempo un riferimento sempre più partecipato e seguito, non solo dai catanesi ma anche da tanti turisti e soprattutto dai catanesi che vivono fuori dalla Sicilia ed all’estero e che si trovano in città per le ferie.

Lo spazio riservato a tutte le persone con disabilità, grazie alla collaborazione delle associazioni impegnate nel diffondere una nuova cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità e di uguaglianza attraverso lo slogan “Sant’Agata non per molti ma per tutti”, è anche l’occasione per sottolineare, ancora una volta, la necessità di una maggiore attenzione da parte della società civile, a cominciare dai nostri Amministratori, verso le persone con disabilità.

L’impegno e la collaborazione delle associazioni nasce dalla necessità di abbattere le barriere culturali e fisiche ancora presenti, create dall’isolamento, dall’emarginazione, dall’ingiustizia sociale.

Solo coinvolgendo le persone e rendendole protagoniste dell’azione “tutti” possiamo essere messaggeri e sentinelle vigili capaci di realizzare qualità di vita per “tutti”.

Quest’anno il messaggio è “Educhiamo alla diversità….formiamo il nostro futuro” (Campagna di sensibilizzazione Fiaba Day 2015).

Questo è il “miracolo sociale” che chiediamo alla nostra Patrona Sant’Agata.

L’appuntamento è dalle 18,30 in piazza San Placido per permettere la sistemazione nell’apposita area riservata alle persone con disabilità; alle 20,00 è previsto il passaggio di Sant’Agata in piazza San Placido con breve sosta del busto reliquiario. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *